Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Risparmia sul primo ordine con BENVENUTO15

Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita! Mancano €39 per avere la spedizione gratuita!

Novità: croccantini per gatti!

veterinaria con border collie

Come e quando portare il cane dal veterinario?

I consigli utili per affrontare la prima visita (e non solo) in serenità e preservare la salute del tuo pet.

5 Minuti

Quando si tratta della salute dei nostri amati amici pelosi, la figura del veterinario ha un ruolo fondamentale. Solo lui, infatti, può aiutarti a prevenire, diagnosticare e curare eventuali patologie che possono colpire il tuo pet. Proprio per questo motivo, è importantissimo portare in visita il tuo cane regolarmente e accertarti così che stia bene. Oggi ti daremo tutte le informazioni utili per poter affrontare i controlli dal veterinario del tuo cane in serenità, indicandoti anche la loro frequenza ideale.

Quando portare il cane dal veterinario?

Partiamo da un importante presupposto: per portare il cane dal veterinario non è necessario che stia male! Le visite di controllo sono essenziali specialmente quando il tuo cane è cucciolo o anziano, perché permettono di monitorare in modo costante la sua salute in una fase delicata della vita. Conclusa questa premessa, ovviamente, esistono dei segnali di fronte ai quali non dovresti restare indifferente e che dovrebbero far partire nella tua mente un campanello d’allarme. Porta il tuo cane dal veterinario se mostra:

  • Apatia e sonnolenza;
  • Perdita di peso;
  • Gonfiore addominale;
  • Cambiamenti nell’aspetto fisico (perdita anomala di pelo, irritazioni della cute, alterazioni della bocca o degli occhi);
  • Vomito;
  • Ferite.

Oltre a più o meno evidenti sintomi di malessere, dovresti portare il cane dal veterinario anche per effettuare le seguenti pratiche:

  • Check del peso;
  • Check del cavo orale;
  • Vaccinazioni;
  • Operazioni di sterilizzazione o castrazione;
  • Check di malattie parassitarie (ad esempio Leishmaniosi se il tuo cane è esposto al rischio).

La prima visita del cucciolo: cosa aspettarsi

Se hai appena adottato un cucciolo e sei agitato all’idea di affrontare la prima visita con lui, ora ti spiegheremo che cosa essa comporta e perché non c’è nulla che tu debba temere! Innanzitutto, è importante che la prima visita dal veterinario avvenga entro la prima settimana dall’arrivo del cucciolo in casa. Il primo controllo è un momento cruciale, soprattutto per il veterinario che conoscerà per la prima volta il suo nuovo paziente.

In generale, durante la prima visita il veterinario effettuerà:

  • Check degli occhi, del tartufo, delle orecchie e della bocca del cucciolo;
  • Auscultazione toracica per controllare il battito cardiaco e le vie respiratorie;
  • Palpazione dell’addome;
  • Ispezione del pelo per controllare la presenza di parassiti o ferite;
  • Misurazione della temperatura corporea;
  • Prima pesata per iniziare il monitoraggio dell’accrescimento;
  • Applicazione del microchip (se il cane ne è ancora sprovvisto).

Dopodiché il veterinario passerà all’impostazione del piano vaccinale e antiparassitario, entrambi fondamentali per proteggere il sistema immunitario ancora debole del tuo cucciolo. Se non vaccini il cane, infatti, potrebbe incorrere in malattie e infezioni come il cimurro, la rabbia, il parvovirus canino e molte altre, in alcuni casi anche potenzialmente letali.

Infine, come ultimi (ma non per importanza) aspetti che affronterai assieme al veterinario ci sono l’igiene e la corretta alimentazione del cucciolo. Se lo desideri, ti potrà far vedere come tagliare le unghie, come pulire le orecchie e quante crocchette dare al tuo cane. Come ci spiega la Dottoressa Costanza Delsante, la figura del veterinario nutrizionista è fondamentale per impostare un piano alimentare su misura e scegliere il cibo ideale per il tuo pet, che dovrà essere completo, bilanciato e nutriente, esattamente come le crocchette per cuccioli di amusi.

Prova le crocchette amusi pensate per i cuccioli

Consigliate dai veterinari per una crescita equilibrata

Alla fine della visita ti verrà consegnato il libretto sanitario del tuo cucciolo, compilato con i suoi dati identificativi e i risultati degli esami effettuati. Ricordati di portarlo ad ogni visita futura in modo tale da poterlo tenere sempre aggiornato.

Come affrontare le visite di controllo dal veterinario?

Il fatto che il cane cresca, non significa necessariamente che prima o poi si abitui alle visite veterinarie o le affronti senza stress. Proprio per questo, vogliamo darti alcuni suggerimenti che possono aiutarti ad affrontare la visita del cane in modo più sereno:

  • Se il tuo pensiero principale è “il mio cane non si farà mai toccare dal veterinario”, portalo prima a fare un incontro conoscitivo senza che il medico lo visiti. Il tuo pet si abituerà più facilmente all’ambiente e a questa nuova figura e non registrerà l’evento come traumatico. Di conseguenza, sarà più sereno anche il giorno del controllo. Ovviamente, se si mostra ben disposto, ricordarti di premiarlo con il rinforzo positivo dandogli qualche crocchetta o biscottino.
  • Prima di portarlo a visitare, fai fare al tuo cane una passeggiata per aiutarlo a scaricare le energie accumulate ed evitare che si mostri irrequieto o agitato durante la visita.
  • Se temi che il tuo cane possa scontrarsi con un altro esemplare in sala d’aspetto, restate fuori dallo studio veterinario fin quando è possibile per aiutarlo a mantenere uno stato di calma.
  • Se durante la visita vuoi chiedere delucidazioni su qualche manovra o esame che sta effettuando il veterinario, fallo in modo pacato e senza agitarti. Questo agevolerà il lavoro del medico e - soprattutto - non agiterà il tuo cane.
  • Hai bisogno di chiedere un parere o hai un dubbio che ti attanaglia? È il momento giusto per fare tutte le domande che vuoi, il veterinario è lì anche per questo!

Con che frequenza è consigliato portare il cane dal veterinario?

Ora che hai capito quando portare il cane dal veterinario e come affrontare in modo sicuro le visite, sicuramente ora ti starai chiedendo quanto spesso è necessario effettuare un controllo. Ebbene, non c’è una risposta univoca su quante volte all’anno portare il cane dal veterinario, ma dipende molto dalla sua situazione e dalla sua età. Se il tuo cane sta bene, un controllo all’anno è la frequenza ideale per poter effettuare un check up completo e verificare la presenza di eventuali patologie prima che diventino troppo gravi. Queste occasioni sono ideali anche per effettuare i richiami vaccinali, per esempio.

Al contrario, durante i primi mesi di vita di un cucciolo le visite saranno molto più frequenti perché dovrà completare i cicli vaccinali e tenere monitorato il peso. Anche un cane anziano, in genere più soggetto a malattie, ha bisogno di controlli periodici ravvicinati, magari a distanza di 6 mesi l’uno o a seconda della patologia da cui è affetto. In caso di dubbio, in ogni caso, è sempre meglio chiedere direttamente al tuo veterinario di fiducia.

Cosa non fare prima e durante la visita dal veterinario

Per concludere questa mini guida, ecco alcuni consigli finali per te e per il benessere del tuo cane:

  • Non realizzare diagnosi fai da te;
  • Non somministrare al tuo cane farmaci ad uso umano o senza la prescrizione del veterinario;
  • Non mostrarti agitato o irrequieto prima della visita, il cane essendo un animale empatico lo percepisce e si agiterà di conseguenza;
  • Non mostrarti iper protettivo nei suoi confronti: è solo una visita, non devi avere paura né tantomeno trasmettergliela!
  • Durante la visita, non interferire con le manovre del veterinario a meno che non sia lui a chiederti espressamente di farlo;
  • Non accarezzare o coccolare il cane se si mostra impaurito o irrequieto perché in questo modo rinforzerai il suo atteggiamento.

Speriamo che questi consigli ti siano stati utili e ricorda: sei tu il responsabile del benessere del tuo peloso, pertanto portarlo regolarmente dal veterinario lo aiuterà ad avere una vita sana, lunga e felice.

Articoli correlati


Solo il meglio per chi ti ama

Siamo l'innovativo brand di petfood e petcare che offre prodotti e servizi su misura per il benessere del tuo peloso. Ogni cane è benvenuto nella nostra famiglia! Il nostro ingrediente segreto? L’amore.

Risparmia il 15% sul tuo primo ordine con il codice BENVENUTO15

Carrello

Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita! Ti mancano €39 per avere la spedizione gratuita!
Non ci sono altri prodotti disponibili per l'acquisto

Il tuo carrello è vuoto.