Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Risparmia sul primo ordine con BENVENUTO15

Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita! Mancano €39 per avere la spedizione gratuita!

Novità: umido per cani!

Novità: croccantini per gatti!

pitbull sdraiato su una coperta a strisce

Intossicazione alimentare nel cane: cosa fare e come prevenirla

Le cause, i sintomi e i rimedi efficaci in caso di insorgenza di questo disturbo.

3 Minuti

Nonostante le mille attenzioni che dedichi al tuo amico peloso, può capitare che sfugga alla tua vista e mangi qualcosa di sbagliato, rimediando così un brutto mal di pancia. Le intossicazioni alimentari, però, non devono essere sottovalutate poiché possono causare sintomi più o meno gravi che possono coinvolgere tutto l’organismo del cane. Scopriamo insieme quali sono i cibi pericolosi e le sostanze responsabili di intossicazione alimentare nel cane, ed eventualmente cosa fare nel caso in cui questo disturbo si verifichi.

Quali sono i sintomi per riconoscere un’intossicazione alimentare?

L’intossicazione alimentare nel cane è sempre dovuta all’assunzione di un alimento velenoso o contaminato da sostanze tossiche che nella maggior parte dei casi dà problemi di natura gastrointestinale.

Fra i sintomi più comuni ci sono:

In alcuni casi, i sintomi non si limitano a colpire l'apparato digerente del cane, ma si possono notare:

  • Letargia e disidratazione;
  • Respiro affannato;
  • Crisi convulsive;
  • Arti irrigiditi;
  • Tremori;
  • Reazioni cutanee avverse: sintomi come dermatiti, prurito, possono verificarsi sia in caso di intolleranza alimentare legate a cause metaboliche, sia in caso di intossicazione data da batteri, virus o muffe.

Ma per quanto tempo dura un’intossicazione alimentare? Solitamente, i sintomi di quest’ultima si presentano in acuto e possono comparire sin da poche ore dopo l’ingestione dell’alimento fino addirittura a 48 ore dopo. In ogni caso, sono di breve durata e tendono a svanire dopo le prime 24 ore dalla loro comparsa.

Quali sono i cibi che possono causare intossicazione alimentare?

Dovresti stare molto attento a cosa può mangiare il tuo cane per regalargli una corretta alimentazione, ma ancora di più dovresti esserlo riguardo a cosa non può mangiare!

Esistono alcuni cibi da evitare, tra cui:

  • Uva e uvetta
  • Avocado;
  • Noci di macadamia;
  • Aglio e cipolle;
  • Xilitolo.

Oltre a questi, ovviamente, le intossicazioni alimentari possono essere causate anche dall’assunzione di alimenti avariati (per questo sconsigliamo di dare carne e pesce crudo al cane), mal conservati (dunque che vanno ad intaccare le proprietà organolettiche dell’alimento) o avvelenati (purtroppo, non è ancora così raro trovare bocconi avvelenati messi in giro come esche).

Attenzione: a volte i sintomi delle intossicazioni alimentari possono essere scambiati per avvelenamento causato dall’ingestione di fiori e piante velenosi, oppure da prodotti come farmaci, detersivi eccetera. A casa, tieni questi ultimi lontano dalla portata del tuo cane, mentre quando siete in giro non perdere mai di vista ciò che mette in bocca. La sua curiosità potrebbe costargli molto cara!

Cosa fare in caso di intossicazione alimentare nel cane?

In caso di sospetta o certa intossicazione alimentare nel cane, è importante che tu ti rivolga immediatamente al tuo veterinario. In base alla gravità e all’intensità dei sintomi, sarà lui a consigliarti come agire. Fai vomitare il tuo cane solo se prima hai avuto il suo ok, non fare nulla di testa tua perché può essere pericoloso. Alcune volte, i sintomi tendono a scomparire da soli, altre volte è necessario intervenire con una cura farmacologica o, addirittura, con una lavanda gastrica. Solitamente, nei giorni successivi all’episodio, è consigliata un’integrazione di prebiotici e probiotici per ripristinare l’equilibrio della flora intestinale.

donna seduta in tale d’attesa dal veterinario con il suo cane
Se temi che il tuo cane stia avendo un’intossicazione alimentare, portalo dal veterinario!

Cosa dar da mangiare al cane dopo un’intossicazione alimentare?

Dopo un brutto episodio di intossicazione alimentare, è normale che tu abbia paura di dar da mangiare nuovamente al tuo cane. Sappi però che, salvo diverse indicazioni del veterinario, il tuo cane può riprendere a mangiare normalmente non appena gli tornerà la fame e si sentirà meglio. Ovviamente, abbi cura di reintrodurre il cibo a poco a poco. Questo è importante per non sovraccaricare la sua digestione. Oltre a ciò, assicurati di scegliere per lui un cibo altamente digeribile. Le crocchette per cani amusi sono un’ottima scelta anche per la sua nutrizione quotidiana poiché sono formulate con carne e pesce di prima qualità, garantendo una digeribilità senza pari, testata anche dal Dipartimento di Scienze Mediche dell’Università di Bologna.

Articoli correlati


Solo il meglio per chi ti ama

Siamo l'innovativo brand di petfood e petcare che offre prodotti e servizi su misura per il benessere del tuo peloso. Ogni cane è benvenuto nella nostra famiglia! Il nostro ingrediente segreto? L’amore.

Risparmia il 15% sul primo ordine con codice BENVENUTO15

Carrello

Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita! Ti mancano €39 per avere la spedizione gratuita!
Non ci sono altri prodotti disponibili per l'acquisto

Il tuo carrello è vuoto.