Spedizione gratuita sugli ordini superiori a 35€
cavalier king sul letto con affianco spazzola piena di peli

Forfora nel cane: come prevenirla e curarla

Ecco spiegate le cause della forfora nel cane e i rimedi più efficaci per recuperare la lucentezza del pelo perduta.

greta autrice di amusi magazine
Pubblicato da Greta Tesini, il 17/01/2023
5 minuti
Cura & Salute

In questo articolo:
Homepage / Magazine / Cura & Salute / Forfora nel cane: come prevenirla e curarla

La forfora nel cane è una condizione piuttosto fastidiosa che non si limita solo a peggiorare l’aspetto estetico del manto ma, al contrario, potrebbe essere un sintomo legato a ragioni più profonde. Se il tuo cane ne soffre e cerchi un modo per tornare a far splendere il pelo del tuo cane come prima, i nostri consigli non ti deluderanno.

Come si presenta la forfora nel cane?

Anche i cani possono avere la forfora, e quest’ultima si presenta allo stesso identico modo con il quale è visibile sul cuoio capelluto degli esseri umani. Il pelo risulta costellato da piccole scagliette o puntini bianchi, che altro non sono che residui di pelle secca e sebo provenienti dal processo di normale ricambio cellulare, ma che in condizioni ottimali non risulterebbe visibile ad occhio nudo. La loro presenza spesso è accompagnata anche da altri sintomi come ad esempio la comparsa di prurito, pelo spento e opaco o perdita eccessiva di pelo.

zoom pelo nero di cane con forfora
Se il pelo del tuo cane si presenta in questo modo, si tratta di forfora

Perché il mio cane ha la forfora?

Le cause della forfora nel cane possono essere molto diverse fra loro e possono essere legate a problemi alimentari, patologici, o a reazione fisiche dell’organismo ad agenti esterni. Ecco alcuni esempi:

  • Alimentazione sbilanciata: un’alimentazione che non prevede il giusto apporto di tutti i nutrienti, povera di vitamine, minerali e acidi grassi essenziali è la base per creare una condizione di malnutrizione che si ripercuote anche sull’aspetto esteriore del cane. Il mito della forfora causata da troppe proteine è del tutto falso, semmai può essere causata al massimo da proteine di scarso valore biologico. Inoltre, anche la carenza di Zinco, è una delle cause più comuni che provocano la forfora, specialmente nei cani di razze nordiche (come l’Husky o l’Alaskan Malamute) che sono geneticamente predisposte a questa condizione;
  • Allergie o intolleranze alimentari: come spieghiamo meglio nell’articolo dedicato ai sintomi di un’allergia o intolleranza alimentare nel cane, la presenza di forfora con prurito annesso è uno dei campanelli d’allarme più riconoscibili per capire che il cane soffre di malassorbimento rispetto ad un alimento o una proteina particolare;
  • Disidratazione: sia a livello interno (quindi causata dall’ingestione di poca acqua) sia a livello esterno (ambienti con aria molto secca o molto calda) possono seccare la pelle del tuo cane causando una maggiore desquamazione della cute. Per cercare di limitare il rischio di disidratazione e scoprire la dose giornaliera ideale di acqua ti consigliamo la lettura del nostro articolo Quanto deve bere un cane?;
  • Toelettatura troppo aggressiva o frequente: anche un bagnetto troppo frequente e fatto con i prodotti sbagliati potrebbe creare un “effetto rimbalzo”, per cui la pelle e il pelo anziché presentarsi puliti e lucenti appaiono spesso spenti, secchi e con la presenza di forfora. L’igiene è importante, è vero, ma è sempre meglio sapere ogni quanto lavare il cane in base alle reali esigenze del tuo pet, oppure affidandoti ad un professionista;
  • Stress: una causa che ha molto in comune con le ragioni che spesso provocano la forfora anche negli esseri umani, lo stress può davvero alterare in modo consistente il normale equilibrio della cute, dunque non sottovalutare anche lo stato psicologico del tuo cane, specialmente se non compaiono sintomi di altro genere e la forfora si presenta sul pelo senza prurito annesso;
  • Acari Cheyletiella: spesso l’infestazione di questi acari viene scambiata per una produzione eccessiva di forfora, che in realtà è del tutto simile all’aspetto di questi micro insetti chiamati, per l’appunto, anche “forfora ambulante”;
  • Infezioni batteriche e fungine: quando è in corso un’infezione causata da funghi o batteri, uno dei modi più evidenti per accertare la loro presenza è proprio l’apparire di problemi cutanei, fra cui anche la forfora;
  • Disfunzioni endocrine: ipotiroidismo e squilibri ormonali di varia natura devono sempre essere accertati tramite esami medici dal veterinario, ma sappi che uno dei loro sintomi può essere proprio la comparsa di forfora;
  • Dermatite seborroica (o seborrea): questa condizione viene molto spesso scambiata per forfora vera e propria, mentre quest'ultima è soltanto una conseguenza della prima. Rispetto alla forfora causata da altri fattori, puoi riconoscere la dermatite seborroica anche dall’aspetto unto del pelo e dal cattivo odore che emana.
  • Leishmaniosi: è certamente una delle cause più estreme della presenza di forfora sul tuo cane, ma devi sapere che questa malattia causa anche eccessiva desquamazione della cute.

Come prevenire e curare la forfora nel cane?

Sia che il tuo cane già ne soffra, sia che tu stia cercando un modo per prevenirla, adottando queste soluzioni vedrai che la forfora starà finalmente lontano dal tuo quattrozampe.

  • Controlla la qualità degli alimenti che somministri al tuo cane: non è assolutamente vero che una crocchetta vale l’altra, anzi, questo è l’errore peggiore che tu possa commettere pensando all’alimentazione del tuo cane. Per rendere il pelo del tuo cane lucido un alimento di qualità è fondamentale! Esamina la quantità di proteine e la provenienza delle stesse, così come la percentuale di Omega 3 e vitamine, responsabili del corretto funzionamento del ricambio cellulare.

Scopri la linea completa delle crocchette monoproteiche amusi

9 clienti su 10 le consigliano!

sacco crocchette amusi agnello con patate e zucca cucciolo
Sconto primo acquisto
28.90
19.90
sacco crocchette amusi al maiale per cuccioli
Sconto primo acquisto
28.90
19.90
sacco crocchette amusi con agnello patate e zucca adulto
Sconto primo acquisto
27.90
18.90
sacco crocchette amusi aringa fresca Riso integrale Zucca adulto
Sconto primo acquisto
26.90
17.90
sacco crocchette amusi con pollo riso integrale zucca cucciolo
Sconto primo acquisto
25.90
16.90
sacco crocchette amusi aringa fresca riso integrale e zucca cucciolo
Sconto primo acquisto
27.90
18.90
sacco crocchette amusi con maiale patate e zucca adulto
Sconto primo acquisto
27.90
18.90
sacco crocchette amusi pollo con riso integrale e zucca per adulto
Sconto primo acquisto
24.90
15.90
sacco crocchette amusi aringa ipoallergenica taglia media - grande
Sconto primo acquisto
33.90
24.90
  • Effettua la detersione del pelo con prodotti delicati e con pH specifico per cani: se cerchi un rimedio naturale per far tornare morbido e soffice il pelo del tuo cane metti via l’aceto e il bicarbonato e affidati solo a prodotti studiati ad hoc per la detersione del tuo amico peloso. Gli shampoo e i balsami di amusi sfruttano sì il potere degli ingredienti naturali (come l’olio di oliva e la camomilla) ma sono formulati appositamente per essere efficaci senza aggredire la pelle, proteggendola dalle irritazioni e idratandola.

Detergi e districa il pelo del tuo cane con i prodotti amusi

balsamo concentrato
A partire da:
18.90
shampoo a secco
A partire da:
17.90
shampoo delicato per cuccioli
A partire da:
17.90
  • Spazzola il pelo del cane ogni giorno: può sembrare una banalità, ma l’accumulo di pelo morto e polvere che restano depositati sul manto del tuo cane può davvero farlo risultare meno bello. Una buona spazzolatura quotidiana stimola il ricambio cellulare, rimuove eventuali residui di peli e polvere e farà sembrare immediatamente il pelo del tuo cane più bello!
  • In caso di allergia alimentare o intolleranze, scegli crocchette ipoallergeniche: le migliori crocchette per curare la forfora nel cane causata da allergie alimentari sono quelle contenenti proteine idrolizzate a basso peso molecolare, che riducono drasticamente il rischio di scatenare reazioni allergiche nell’organismo rispetto ai normali croccantini in commercio.
sacco crocchette amusi aringa ipoallergenica taglia media - grande
Sconto primo acquisto
33.90
24.90
La ricetta delle crocchette ipoallergeniche con Aringa idrolizzata, Riso Integrale, Curcuma e Rosmarino è stata studiata con veterinari nutrizionisti per ridurre al minimo il rischio di insorgenza di allergie e intolleranze alimentari. Tutto questo senza rinunciare a un gusto naturalmente irresistibile e ad una digeribilità senza pari.
La ricetta delle crocchette ipoallergeniche con Aringa idrolizzata, Riso Integrale, Curcuma e Rosmarino è stata studiata con veterinari nutrizionisti per ridurre al minimo il rischio di insorgenza di allergie e intolleranze alimentari. Tutto questo senza rinunciare a un gusto naturalmente irresistibile e ad una digeribilità senza pari.
Sconto primo acquisto
33.90
24.90

Se, in seguito ai dovuti accertamenti dal veterinario, hai scoperto che la causa della forfora del tuo cane è dovuta allo stress, individua la ragione del suo disagio e intervieni su quest’ultima. Ad esempio, potrebbe soffrire di sindrome dell’abbandono. A tal proposito, potrebbe essere utile la lettura di Come abituare il cane a stare a casa da solo. Se invece la forfora del tuo cane è dovuta a forme congenite di dermatite seborroica, sappi che questa non è una condizione curabile ma può essere tenuta sotto controllo tramite trattamenti appositi che ti consiglierà il tuo veterinario come ad esempio integratori specifici o prodotti ad uso cutaneo.

Fai risplendere il pelo del tuo cane con i prodotti amusi

shampoo a secco
A partire da:
17.90
cane e ciotola croccantini amusi

Articoli correlati
shiba si gratta l’orecchio
Pubblicato da Greta Tesini, il 29/11/2022
Con la collaborazione di Costanza Delsante
Aggiornato il 12/01/2023
Cura & Salute
Scopri come donare sollievo al tuo peloso con rimedi naturali ed efficaci.
5 minuti
cane vizsla ungherese marrone con pelo lucido
Pubblicato da Greta Tesini, il 03/11/2022
Cura & Salute
Lifestyle
Ottenere un manto morbido e lucente non è mai stato così facile.
4 minuti
cane debole sdraiato a letto
Pubblicato da Greta Tesini, il 26/07/2022
Con la collaborazione di Costanza Delsante
Aggiornato il 12/01/2023
Cura & Salute
Le allergie e intolleranze alimentari sono nemiche del benessere dei nostri amici pelosi. Ecco come riconoscerle e curarle.
4 minuti

Vorresti leggere contenuti come questi direttamente dalla tua inbox?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità, curiosità e consigli sul mondo dei nostri amici quattrozampe!

Email:
Il tuo nome:
es. Polpetta:
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto l'informativa privacy e acconsenti al trattamento dei tuoi dati.

Qual è l'alimentazione ideale per il tuo cane?

compila il questionario

Compila il nostro questionario e scoprilo subito in pochissimi click.

FAI IL TEST