Sul tuo primo ordine la spedizione è gratuita!
cane non mangia i croccantini

Il mio cane non mangia: perchè succede e cosa fare

Perché il cane non mangia? Ecco tutti i consigli e le soluzioni per sapere cosa fare se il tuo cane rifiuta il cibo.

greta autrice di amusi magazine
Pubblicato da Greta Tesini, il 24/12/2021
5 minuti
Nutrizione

In questo articolo:
Homepage / Magazine / Nutrizione / Il mio cane non mangia: perchè succede e cosa fare

Siamo abituati a considerare i nostri amici a quattro zampe dei mangiatori golosi e voraci, ma non sempre è così. Ci sono delle situazioni in cui il cane manifesta inappetenza, provocando preoccupazione nei proprietari, abituati a vedere il proprio cane mangiare con appetito. Cerchiamo di individuare le cause più comuni e le possibili soluzioni per invogliarlo a mangiare.


sacco crocchette amusi con agnello patate e zucca adulto
A partire da:
27.90

Perché il cane rifiuta il cibo?

Un giorno spazzola tutto ciò che gli capita sotto il muso, e il giorno dopo non ne vuole sapere di finire il cibo nella ciotola. Quante volte ti è capitato di osservare questo comportamento nel tuo cane, apparentemente senza motivo? In realtà questo può capitare, ed è normale anche in animali completamente sani. Ma a cosa è dovuto? A volte, è vero, si tratta di piccoli “capricci” che i padroni tendono ad assecondare creando un circolo vizioso da cui è difficile uscire. I cani sono furbi, e se sanno che cederai ai loro capricci continueranno a farli per ottenere ciò che vogliono (ossia aggiunte extra di altro cibo più saporito). Analizziamo più nel dettaglio le cause alla base di questo comportamento insolito.

Inappetenza dovuta a cause esterne

Non si tratta solo di cani viziati però, ci sono alcune cause esterne che potrebbero indurre il cane all’inappetenza e che sono riconducibili a:

  1. Cambio di alimentazione, i cani sono abituati a mangiare tutti i giorni le stesse cose, un cambio di crocchette li potrebbe scombussolare in un primo momento
  2. Sovralimentazione, meno raro di quanti si pensi, forse stai dando un po’ troppa pappa al tuo cucciolone e lui se n’è accorto prima di te!
  3. Noia e sedentarietà, se il tuo cane non si muove abbastanza non brucia energie ed è normale che non abbia fame
  4. Qualità scadente del cibo (prediligi alimenti di qualità, con un alto contenuto di carne e assicurati di conservare l’alimento nel modo corretto!)
  5. Età, con l’invecchiamento si assiste a un fisiologico calo dell’appetito
  6. Stress causato dal trasferimento in una casa nuova, distaccamento dalla mamma, sindrome dell’abbandono
  7. Farmaci, alcuni farmaci possono inibire l’appetito in modo temporaneo
  8. Alte temperature

Patologie che causano l’inappetenza nel cane

Purtroppo, esistono anche stati patologici che inducono un calo o una completa mancanza dell’appetito. Alcuni sono meno gravi e facilmente risolvibili, in altri casi potrebbe trattarsi di malattie molto gravi di cui è necessario discutere con il veterinario.

Ecco quali possono essere i problemi di salute principali legati all’inappetenza:

  • Problemi dentali
  • Infiammazioni alla bocca
  • Mal di gola o problemi di deglutizione
  • Mal di stomaco o mal di pancia
  • Malattie autoimmuni (Lupus, Malattia infiammatoria intestinale, Pemfigo)
  • Cirrosi epatica
  • Infezioni alle vie urinarie o gravi calcolosi
  • Diabete, ipotiroidismo e altri problemi endocrini
  • Assunzione di veleno: se il cane ha accidentalmente mangiato veleno per topi avrà sintomi come vomito, eccessiva salivazione, diarrea
  • Insufficienza renale: il cane non mangia per colpa della nausea o per via delle ulcere che si creano in bocca

In tutti questi casi è necessario rivolgersi al proprio veterinario che saprà consigliare una cura e una strategia alimentare per invogliare il cane a mangiare.

Piccolo cane con una ciotola di cibo secco a un tavolo
Se noti che il tuo cane è moscio e non mangia cerca di indagarne i motivi

Quanto tempo il cane può stare a digiuno?

La risposta a questa domanda non può essere univoca per tutti i cani. Dipende principalmente dalle condizioni fisiche del cane e dalla sua salute… Ad esempio un cane di piccola taglia non può restare a digiuno tanto quanto un cane di taglia grande poiché il primo brucia calorie ad un ritmo molto più accelerato e solitamente ha uno stoccaggio di grasso inferiore. Nelle razze toy come i Chihuahua, anche il digiuno di un solo giorno potrebbe portare a conseguenze molto gravi, come ipoglicemia e disidratazione, soprattutto se si tratta di cuccioli.

In generale però, quando il cane non mangia le crocchette o altri cibi per un solo giorno non c’è nulla di cui preoccuparsi. Nel caso in cui si superi questa soglia, è bene osservare i suoi comportamenti e ricercare le cause in modo più approfondito. Ad esempio, se il cane non mangia da 2/3 giorni potrebbe trattarsi di un semplice virus passeggero. Se però il cane vomita acqua e non mangia, ha la diarrea o entrambe le cose, contatta il veterinario al più presto. Ancora peggio, se il tuo cane non mangia da una settimana è necessario che tu ti rivolga al tuo veterinario perché sicuramente non si tratta di capricci ma c’è sotto un problema su cui è necessario indagare.

Come invogliare il cane a mangiare le crocchette?

In caso di digiuno prolungato o sistemico, diventa necessario cercare di stimolare l’appetito del cane per non incorrere in carenze nutrizionali o complicazioni di salute. È vero che il cane può sopravvivere diversi giorni senza cibo, ma in quanto animale domestico non dovrebbe vivere la quotidianità come una situazione di emergenza o come se fosse un randagio! Se sussistono patologie, il tuo veterinario potrebbe indicarti dei farmaci per stimolare l’appetito del tuo cane, ma non darglieli mai di tua spontanea volontà e senza prescrizione veterinaria!

Patologie a parte, come abbiamo già detto, la cosa più probabile quando noti un calo di appetito nel tuo cane è che l’alimento che gli proponi non gli piaccia. L’appetibilità della dieta gioca un ruolo di primaria importanza, non sei l’unico a cui piace mangiare in modo gustoso! Le crocchette per cani amusi sono formulate per essere super gustose, per questo tutti i cani che le hanno provate le amano! Di conseguenza, non trattare questo problema in modo superficiale etichettando il tuo amico peloso come “un cane viziato che non mangia le crocchette”... A volte il rifiuto del cibo indica poca qualità o freschezza dell’alimento. Prova a cambiare tipologia di prodotto e vedi come va! Se il tuo è un cane che non mangia le crocchette, sappi che esistono degli escamotage per renderle più sfiziose, come aggiungere acqua o brodo per ammorbidirle e renderle succose.


Fagli provare le nostre crocchette più appetitose


Se invece hai in casa un cane in calore che non mangia, ciò è dovuto semplicemente ad un cambiamento fisiologico e ormonale, che può causare disagio, cambi di umore e comportamento, inappetenza. Se il suo comportamento non diventa pericoloso per la sua salute, non preoccuparti e lascia passare questo periodo. In caso contrario se hai già provato a cambiare la dieta della tua cagnolina senza successo, valuta la sterilizzazione.

Pomerania bianco e soffice seduto vicino a una ciotola di cibo secco senza mangiare.
Anche un cane maschio in calore non mangia perché è distratto da altri stimoli

Cosa vuol dire se il cane non mangia e beve molto?

La sensazione di sete continua e la conseguente assunzione d’acqua in modo eccessivo porta il termine scientifico di polidipsia. Tralasciando condizioni ambientali particolari (temperature elevatissime dell’estate) di norma un cane assume circa 60 ml di acqua per ogni kg del suo peso totale al giorno. Nel caso in cui questo range venga superato di molto, si parla di polidipsia.

Se un cane beve molto e non mangia, nei casi meno gravi potrebbe semplicemente indicare un’alimentazione troppo salata. In quelli più gravi sono invece manifestazioni di patologie come insufficienza renale, diabete, sindrome di Cushing e malattie epatiche. Rivolgiti sempre al tuo veterinario per una diagnosi corretta e reale.

Chi è amusi?

Siamo l’innovativo brand di pet food che ti offre prodotti e servizi su misura per la nutrizione del tuo cane. In amusi desideriamo solo il meglio per chi ti ama e ogni cane è benvenuto nella nostra famiglia! Per ognuno di loro creiamo un piano nutrizionale personalizzato, studiato con veterinari nutrizionisti esperti per offrire benessere e tanto gusto. Il nostro ingrediente segreto? L’amore.

scopri le crocchette

cane e ciotola croccantini amusi

Articoli correlati
border collie che pensa a una ciotola di cibo
Pubblicato da Greta Tesini, il 21/12/2021
Nutrizione
Se il tuo cane sembra non essere mai sazio, potrebbe essere colpa di un’alimentazione sbilanciata o qualche patologia nascosta.
5 minuti
cane carlino con castagna in bocca
Pubblicato da Greta Tesini, il 20/12/2021
Nutrizione
Scopriamo se le castagne fanno male al cane oppure hanno qualche effetto benefico sui nostri amici pelosi all’interno di questo nuovo articolo.
3 minuti
pomerania annusa lenticchie rosse
Pubblicato da Greta Tesini, il 13/12/2021
Nutrizione
Sono un alimento insolito per i nostri amici pelosi, vediamo come inserirle nella loro dieta per trarne tutti benefici.
3 minuti
Logo amusi
Il mondo Amusi
Modalità di pagamento accettate:
pagamenti supportati
PETTECH S.R.L. - Via Borromei, 6 20123 Milano - P.IVA 11702840965 - supporto@amusi.ittel: 02 9475 2163