Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Risparmia sul tuo primo ordine con il codice BENVENUTO20

coppia di anziani in un parco con un golden retriever

Quanti anni vive mediamente un cane?

Scopri la durata media della vita di un cane in base alla sua razza, alle dimensioni e allo stile di vita.

5 Minuti

Adottare un cucciolo è un evento che porta gioia, entusiasmo e nuove responsabilità, ma prima di compiere questo passo ti sarà sicuramente capitato di chiederti per quanti anni della tua vita potrebbe restare al tuo fianco. Devi allora sapere che la vita media di un cane dipende molto dalle sue caratteristiche fisiche e genetiche. Due fattori importantissimi, infatti, sono la razza e la taglia, ma ce ne sono altri che possono influire sulla sua longevità. Oggi vedremo insieme quanto vive mediamente un cane e come puoi aiutarlo a migliorare la sua qualità di vita per farlo restare con te più a lungo possibile.

Quanto vive in media un cane di piccola taglia?

Prima di vedere nello specifico i cani di piccola taglia, possiamo iniziare con il dire che la durata media della vita dei cani si aggira attorno agli 11 - 12 anni. Questo è però un dato molto generale perché, come ti abbiamo già detto, la taglia impatta moltissimo sull’aspettativa di vita. Infatti, i cani di taglia piccola hanno - di norma - un’aspettativa di vita che si aggira attorno ai 15 anni, di gran lunga maggiore a quella dei cani di taglia grande o addirittura gigante. Questo è dovuto, probabilmente, a una minor incidenza di patologie cardiocircolatorie o potenzialmente mortali, ma anche ad un ritmo di crescita e invecchiamento diverso. Infatti, i cani di razza toy invecchiano molto più lentamente (sebbene raggiungano il completo sviluppo prima dei cani di taglia grande).

ragazza tiene in braccio chihuahua mentre è alla finestra
I cani di taglia piccola vivono mediamente più a lungo dei loro amici più grandi

Quanto vive in media un cane di taglia grande?

Come abbiamo anticipato, i cani di taglia grande hanno un’aspettativa di vita minore rispetto ai loro simili più piccini. Ma quanto può vivere un cane di taglia grande, allora? Anche qui, la risposta è dipende, soprattutto dalla razza. Un meticcio può arrivare tranquillamente a 12 - 13 anni, così come i cani di razza Golden o Labrador Retriever o Pastore Tedesco. Molto spesso, queste due razze sono affette da disturbi dell’apparato scheletrico, ma un cane affetto da displasia (per esempio) può vivere tanto quanto un cane sano al 100%, sebbene con qualche difficoltà motoria in più. Per altre razze, invece, la durata della vita si abbatte drasticamente. Cani di taglia gigante come il Bovaro del Bernese, Alano o Mastino Napoletano spesso non superano gli 8 -9 anni. Dobbiamo considerare che per queste razze il calcolo dell’età è differente rispetto ai cani più piccoli. Per le taglia grandi e giganti, un cane diventa adulto intorno ai 2 anni e può essere considerato anziano già a 7 anni.

Quali sono le razze di cani più longeve?

Posto che non esiste alcuna regola, sicuramente è da precisare che (di solito) i cani nati da un incrociosono anche i cani più resistenti e - di conseguenza - i più longevi. I cani di razza pura, infatti, tendono ad avere più probabilità di sviluppare malattie genetiche e questa è la causa di un’aspettativa di vita più breve. Ci sono comunque delle razze che tendono a vivere più a lungo rispetto ad altre, vediamo per esempio:

  • Chihuahua, non è solo il cane più piccolo del mondo ma anche quello statisticamente più longevo!
  • Volpino di Pomerania, la loro speranza di vita può aggirarsi attorno ai 17-20 anni;
  • Jack Russell, anche questo piccolo cane ha alte probabilità di stare con te per lungo, lunghissimo tempo!
  • Beagle, questa razza gode di ottima salute e la sua aspettativa di vita arriva fino ai 15 anni;
  • Border Collie, anche questa razza, nonostante sia di taglia media, gode di ottima salute e alte aspettative di vita.

Ovviamente, ciò che incide maggiormente su quanto può vivere un cane è il suo stato di salute. Un cane affetto da tumore probabilmente vivrà meno di un cane sano, così come anche un cane con una malattia infettiva non trattata (per esempio Leishmaniosi) avrà senz’altro una vita più breve. Ci sono anche patologie che non incidono sulla durata della vita ma solo sulla sua qualità. Per esempio un cane epilettico, con le dovute cure, può avere una vita normale come i suoi simili sani. Detto ciò, per ogni dubbio che riguarda specifiche patologie del cane, ti consigliamo di rivolgerti al tuo veterinario di fiducia.

cane festeggia compleanno
Ogni giorno passato insieme è un piccolo traguardo, festeggialo!

Una piccola curiosità: sai a quale razza appartiene il cane più vecchio del mondo? Ebbene sì, a dimostrazione che la natura può essere davvero sorprendente, non si tratta di un meticcio. Contro ogni cosa detta finora, il Guinness World Record lo detiene Bobi, un rafeiro do Alentejo di taglia medio-grande che nel 2023 ha battuto il record di Bluey, un pastore australiano di 29 anni, spegnendo ben 30 candeline!

I consigli per migliorare la qualità di vita del tuo cane

  • La qualità della vita del tuo cane è uno degli aspetti determinanti per farlo stare insieme a te il più a lungo possibile. Se ami il tuo quattrozampe non dovrai mai fargli mancare:
  • Una corretta alimentazione bilanciata e su misura, che tenga conto delle sue caratteristiche fisiche, fabbisogni giornalieri ed esigenze;
  • Attività fisica quotidiana per mantenerlo attivo e scattante e prevenire il sovrappeso;
  • Regolari controlli veterinari ed eventuali cure mediche;

Specialmente nei cani che soffrono di problemi digestivi o patologie intestinali, è importantissimo curare la dieta con l’aiuto di un veterinario nutrizionista. Se hai a cuore la salute del tuo cane, prenota ora una consulenza gratuita con la nutrizionista di amusi e scopri tutti i segreti per un’alimentazione sana e bilanciata.

Prenota la tua consulenza gratuita

Ad esempio un cane con IBD (malattia infiammatoria idiopatica) può vivere tanto quanto un cane sano, se la sua alimentazione viene curata meticolosamente, al contrario stati infiammatori cronici possono avere ripercussioni su tutto l’organismo. Uno dei segreti per regalare benessere e vitalità al tuo pet è scegliere cibi altamente digeribili. La digeribilità è un fattore fondamentale quando scegli l’alimento per il tuo cane poiché è ciò che determina l’assimilazione corretta di tutti i nutrienti e la regolarità intestinale. Ovviamente, anche la qualità delle materie prime, in particolare delle fonti proteiche, e l’aggiunta di ingredienti funzionali come glucosamina e condroitina per la salute articolare, Omega 3 e Omega 6, sono essenziali per regalare al tuo peloso pasti sani e bilanciati. Se cerchi delle crocchette superpremium e che rispondano a questi standard qualitativi, puoi provare le crocchette per cani di amusi. Fatte con più del 50% di carne o pesce provenienti da filiere tracciate, sono naturalmente gustose ma soprattutto ricche di proteine, Omega 3 e vitamine e minerali.

Ricorda, non è importante quanto tempo passerai accanto al tuo cane, ma che ogni momento sia vissuto e goduto al massimo regalandogli cure e amore.

Articoli correlati

Cane
Border Collie in gruppo

Qual è il cane più resistente alle malattie?

Sappiamo che ogni cane è diverso dall’altro, per taglia, aspetto e personalità. Un altro fattore discriminante è la salute, esistono infatti razze più predisposte a sviluppare specifiche patologie rispetto ad...


Solo il meglio per chi ti ama

Siamo l'innovativo brand di petfood e petcare che offre prodotti e servizi su misura per il benessere del tuo peloso. Ogni cane è benvenuto nella nostra famiglia! Il nostro ingrediente segreto? L’amore.

Risparmia il 20% sul tuo primo ordine con il codice BENVENUTO20 al pagamento

Carrello

Congratulazioni! Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita Ti mancano €39 per avere la spedizione gratuita!
Non ci sono altri prodotti disponibili per l'acquisto

Il tuo carrello è vuoto.