Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Risparmia sul primo ordine con BENVENUTO15

Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita! Mancano €39 per avere la spedizione gratuita!

Novità: umido per cani!

Novità: croccantini per gatti!

ragazza bacia cane

Quali sono le razze di cani ideali per persone allergiche?

Esistono cani ipoallergenici? La risposta è sì! Scopriamo quali sono.

3 Minuti

Per chi soffre di allergie ma vorrebbe adottare un animale domestico, spesso il sogno di allargare la famiglia si sgretola ancor prima di iniziare questa nuova avventura. L’allergia ai cani è, purtroppo, un’allergia piuttosto diffusa, ma niente paura! Nulla è perduto perché esistono effettivamente cani la cui genetica e caratteristiche minimizzano i sintomi allergici: le cosiddette razze ipoallergeniche. Attenzione però, ipoallergenico significa avere una tendenza ridotta a provocare una reazione allergica, non ad evitarla del tutto! È importante che tu sia consapevole che non esiste alcun cane anallergico (ossia che non scatena alcun tipo di reazioni allergica al 100%) ma la reazione allergica sarà sempre dettata dalla persona e dal singolo cane.

Molto spesso, le persone credono - erroneamente - di essere allergiche al pelo del cane. In verità, gli allergeni sono contenuti principalmente nella saliva, nelle secrezioni ghiandolari e nel sebo della pelle. Ovviamente, queste sostanze si depositano sul pelo (banalmente anche attraverso il leccamento) che poi si disperde nell’ambiente. Ti ricordiamo, infatti, che la perdita di pelo è un ciclo naturale ma ci sono effettivamente razze che ne perdono meno di altre. Di conseguenza, i cani considerati ipoallergenici sono quelli che di solito perdono meno pelo perché questo sembrerebbe minimizzare i sintomi. Vediamo allora insieme quali sono i cani più adatti per chi soffre di allergie.

Cani senza pelo

Al primo posto di questo elenco, non sorprende che ci siano loro, i cani senza pelo. Le ragioni le abbiamo appena spiegate: la bassa (o nulla) dispersione di pelo contribuisce a mantenere l’ambiente domestico salubre. Fra queste razze troviamo: il Cane nudo cinese (o Cane crestato cinese), il Cane nudo messicano (o Xoloitzcuintle), l'Orchidea Inca peruviana, l’American Hairless Terrier.

Cane nudo peruviano (orchidea inca peruviana, il cane glabro inca).
Un esemplare di Orchidea Inca peruviana

Cani Barbone

Tutte le varietà di Barbone, dal Barboncino al Barbone grande mole, sono perfette per persone allergiche perché hanno un mantello molto riccio ma privo di sottopelo, il che minimizza la dispersione di peli visto che il cane non affronta il periodo di muta. Anche gli incroci derivati da questa razza, come ad esempio il Labradoodle o il Goldendoodle sono stati realizzati pensando ai tratti ipoallergenici, ma chiaramente il risultato del manto sarà variabile. Allo stesso modo, ci sono anche altre razze con un pelo simile a quello dei Barboncini come l’Irish Water Spaniel, il Bolognese e il Bichon frisé.

barboncino con cibo amusi
Un Barboncino felice con la sua pappa amusi!

Cani Schnauzer

Anche gli esemplari di razza Schnauzer sono considerati cani ideali per persone allergiche, in tutte e tre le loro taglie (nano, medio e gigante). Il loro pelo esterno è duro e abbastanza corto, caratteristica che permette di trattenere meglio la dispersione del sottopelo. Chiaramente, starà al padrone curare il pelo del cane per togliere quello in eccesso ed evitare la formazione di nodi.

Maltese

Nonostante il mantello lungo e lucente, il Maltese è spesso considerato un cane ipoallergenico perché non perde molti peli. È anche vero però che il suo manto richiede cure specifiche e costanti: la spazzolatura deve essere quotidiana e il lavaggio frequente, soprattutto se si vuole preservare la bellezza e la lucentezza del manto. Anche gli Yorkshire e gli Shih Tzu sono cani a pelo lungo con caratteristiche simili.

maltese con shampoo lenitivo amusi
La cura del pelo del Maltese richiede molte attenzioni e prodotti specifici.

Basenji

Il Basenji è un cane molto particolare, attentissimo alla sua igiene e per questo considerato simile ad un gatto: non abbaia e passa la maggior parte del suo tempo a leccarsi. Nonostante questo, anche lui ha il vantaggio di perdere pochissimo pelo e di non emettere il tipico odore dei cani. In più, il suo pelo non richiede particolari cure.

basenji sdraiato sul letto
Concludiamo il nostro elenco di cani ipoallergenici con il Basenji!

Ovviamente, se tu o un membro della tua famiglia è allergico ai cani, prima di adottarne uno dovresti parlarne con un medico in grado di valutare il grado di allergia e se è il caso di ospitare sotto lo stesso tetto un quattrozampe, anche se considerato a basso rischio. Prova inoltre a fare incontri conoscitivi e vedere come il corpo reagisce, per non ritrovarti dopo qualche giorno a dover trovare già una nuova casa all’ultimo arrivato. In ultimo, ti consigliamo sempre di prestare particolare cura alla pulizia degli ambienti domestici, in modo tale da evitare accumuli di pelo e polvere.

Articoli correlati

Cane
Border Collie in gruppo

Qual è il cane più resistente alle malattie?

Sappiamo che ogni cane è diverso dall’altro, per taglia, aspetto e personalità. Un altro fattore discriminante è la salute, esistono infatti razze più predisposte a sviluppare specifiche patologie rispetto ad...


Solo il meglio per chi ti ama

Siamo l'innovativo brand di petfood e petcare che offre prodotti e servizi su misura per il benessere del tuo peloso. Ogni cane è benvenuto nella nostra famiglia! Il nostro ingrediente segreto? L’amore.

Risparmia il 15% sul primo ordine con codice BENVENUTO15

Carrello

Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita! Ti mancano €39 per avere la spedizione gratuita!
Non ci sono altri prodotti disponibili per l'acquisto

Il tuo carrello è vuoto.