Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Risparmia sul tuo primo ordine con il codice BENVENUTO20

cuccioli di sharpei mangiano dalle ciotole crocchette  di crocchette

Guida all’alimentazione dello Shar Pei

Scopri le crocchette consigliate per il tuo Sharpei e le dosi raccomandate.

4 Minuti

n cane dall’aspetto un po’ buffo e sicuramente insolito, lo Shar Pei è una razza che vede le sue origini in Cina, ma che ad oggi è molto popolare in tutto il mondo. Con la sua crescente popolarità sono anche aumentate le curiosità sulla sua cura e soprattutto, sulla sua alimentazione specifica. Proprio per questo, oggi cercheremo di individuare insieme le crocchette consigliate per Shar Pei per offrirgli una nutrizione sana e bilanciata.

Conosciamo meglio la razza e l'alimentazione dello Shar Pei

Lo Shar Pei è un cane di taglia media, caratterizzato da vistose rughe sul corpo che rendono il suo muso simile a quello di un ippopotamo in miniatura. Il suo aspetto unico rende gli esemplari di questa razza facilmente riconoscibili fra tutte le altre, e sebbene possa sembrare un cane “morbidoso” in realtà sotto i rotolini nasconde una struttura corporea muscolosa e compatta. Anche per questo, per gli Shar Pei è essenziale l’esercizio fisico e uscite frequenti per poter fargli sfogare le energie. Si tratta di una razza semplice da gestire e con un carattere molto equilibrato, adatto quindi anche a chi si trova davanti alla prima esperienza con un cane. Se anche tu te ne sei già innamorato, la nostra guida sull’alimentazione per Shar Pei è ciò che fa al caso tuo!

sharpei dorme sul pavimento
Scopri le migliori crocchette per il tuo Sharpei con i nostri consigli

La dieta dello Shar Pei in base ad Età, Peso e Dimensioni

Ogni dieta bilanciata che si rispetti dovrebbe basarsi su 3 parametri fondamentali e imprescindibili ossia età del cane, peso e livello diattività fisica. La dieta per lo Shar Pei non fa eccezione! In particolare, il fabbisogno andrebbe calcolato anche sul sesso del cane (in questa razza il dismorfismo sessuale è abbastanza accentuato nelle dimensioni) e sul suo stato fisiologico, ad esempio se l’animale è castrato/sterilzzato o sta affrontando una gravidanza. Per aiutarti, abbiamo raccolto nelle seguenti tabelle la dose giornaliera di cibo secco per uno Shar Pei durante le varie fasi della sua crescita, suddividendole tra maschio e femmina.

Tabella alimentazione e peso dello Shar Pei maschio

Età Peso Dose giornaliera
3 mesi 10 kg 260 g
6 mesi 20 kg 360 g
9 mesi 24 kg 350 g
12 mesi 24 - 29 kg 340 - 390 g
16 mesi 26 - 30 kg 300 - 340 g

Tabella alimentazione e peso dello Shar Pei femmina

Età Peso Dose giornaliera
3 mesi 9 kg 240 g
6 mesi 16 kg 310 g
9 mesi 17 - 22 kg 260 - 315 g
12 mesi 18 - 24 kg 270 - 335 g
16 mesi 18 - 25 kg 230 - 295 g

Le dosi si riferiscono alle crocchette con Maiale fresco Patate e Zucca e pertanto rappresentano una quantità indicativa.

Quanto deve mangiare un cucciolo di Shar Pei?

Gli Shar Pei completano la loro crescita attorno ai 16 mesi. Per questo, dai 3 mesi fino ad almeno 1 anno di età ti suggeriamo di seguire un’alimentazione per cucciolo di Shar Pei a base di crocchette per cuccioli amusi, ricche di proteine di prima qualità (contengono più del 60% di carne o pesce!) Omega 3, vitamina D e tanti minerali. Noi ti consigliamo sempre di rispettare in modo preciso le dosi raccomandate nelle tabelle soprastanti in modo tale che il tuo peloso cresca in modo sano, equilibrato e senza carenze nutrizionali.

Prova le crocchette amusi per cuccioli di taglia media e grande

Consigliate dai veterinari per una crescita equilibrata

L’alimentazione dello Shar Pei adulto

Una volta che il tuo Shar Pei avrà completato il suo sviluppo, puoi effettuare un cambio di crocchette passando ad un cibo per cani adulti. È indispensabile, anche in questo caso, un alimento bilanciato con una buona dose di proteine e di grassi. Inoltre, come abbiamo detto, non devi sottovalutare l’importanza di una buona attività fisica giornaliera. Camminare, correre e giocare sono bisogni degli Shar Pei che vanno rispettati per non rischiare di farli ingrassare. Un ulteriore alleato per far rimanere in forma il tuo quattrozampe è sicuramente un piano nutrizionale personalizzato. Se ti piacerebbe ottenerne uno gratis, ti basterà completare il nostro test e scoprire quali sono le crocchette migliori per il tuo Shar Pei e le dosi precise raccomandate per lui. Garantiscono i nostri veterinari nutrizionisti!

Le necessità alimentari della razza Shar Pei

Purtroppo, la razza Shar Pei è particolarmente predisposta a diverse malattie di natura ereditaria, frutto di selezioni di razza che nel corso del tempo hanno messo al primo posto l’aspetto fisico rispetto alla salute. Fra le malattie che riguardano la sfera alimentare e/o intestinale troviamo una particolare predisposizione per la BAOS (sindrome ostruttiva delle vie aeree dei brachicefali) che può inficiare anche sul benessere gastrointestinale con sintomi quali vomito e rigurgito; IBD (malattia infiammatoria intestinale) e carenza di Cobalamina, che invece potrebbero causare diarrea. Nella razza esiste anche una certa predisposizione per la dermatite atopica. La maggior parte delle volte, un’alimentazione su misura può ridurre la sintomatologia fino a farla sparire. In alcune casistiche, potrebbe anche essere utile l’assunzione di un alimento ipoallergenico sotto il controllo del veterinario.

Le crocchette consigliate per Shar Pei

Grazie all’ampia offerta di gusti delle crocchette monoproteiche amusi, puoi scegliere se impostare l’alimentazione del tuo Shar Pei a base di carne o di pesce. Scegli la varietà di carne che preferisci tra pollo, agnello o maiale oppure prova le gustosissime crocchette con aringa fresca per una dose extra di Omega 3! In qualsiasi caso, ti assicuriamo un alimento estremamente digeribile, ma soprattutto naturalmente gustoso grazie ad ingredienti freschi e genuini.

Il timing dei pasti giornalieri

È importante suddividere la dose di crocchette del tuo cane durante l’arco della giornata anche a seconda della sua età. I cuccioli, infatti, hanno bisogno di mangiare di più ma anche più spesso, a differenza degli adulti che hanno bisogno di pasti più sostanziosi e meno frequenti. Noi ti consigliamo di seguire questa suddivisione:

  • Età inferiore ai 3 mesi → 4 pasti al giorno
  • 4 - 8 mesi → 3 pasti al giorno
  • 9 mesi o più → 2 pasti al giorno

In ogni caso, ti sconsigliamo di scendere al di sotto dei 2 pasti al giorno per favorire il senso di sazietà dell’animale e non affaticare la digestione. Ricordati di lasciare sempre a disposizione affianco alla pappa una ciotola d'acqua fresca.

Articoli correlati


Solo il meglio per chi ti ama

Siamo l'innovativo brand di petfood e petcare che offre prodotti e servizi su misura per il benessere del tuo peloso. Ogni cane è benvenuto nella nostra famiglia! Il nostro ingrediente segreto? L’amore.

Risparmia il 20% sul tuo primo ordine con il codice BENVENUTO20 al pagamento

Carrello

Congratulazioni! Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita Ti mancano €39 per avere la spedizione gratuita!
Non ci sono altri prodotti disponibili per l'acquisto

Il tuo carrello è vuoto.