Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Risparmia sul primo ordine con BENVENUTO15

Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita! Mancano €39 per avere la spedizione gratuita!

20% di sconto con il codice SPORT20 sull'integratore articolazioni

piccolo cane incinta che esegue ecografia addominale

Quanto dura la gestazione di un cane?

Scopri come affrontare le diverse fasi della gravidanza della tua cagnolina.

4 Minuti

Se stai pensando di programmare l’arrivo di una cucciolata, ci sono delle nozioni che dovresti prima conoscere per affrontare al meglio le diverse fasi della gravidanza del cane, sia dal punto di vista della gestione del tuo pet che dal punto di vista alimentare. Scopriamo insieme la durata della gestazione dei cani e come affrontarla al meglio.

Le diverse fasi della gestazione del cane

La gravidanza del cane dura circa 9 settimane, dunque poco più di 2 mesi. Il range di tempo si calcola solitamente dal giorno dell’accoppiamento, dal quale trascorrono in media tra i 58 e i 67 giorni a seconda della razza, fino alla nascita dei cuccioli. Se non conosci con certezza il giorno in cui è avvenuto l’accoppiamento (o hai soltanto un sospetto), ti consigliamo di recarti dal veterinario con il tuo pet per l’esame ecografico, che andrà fatto a circa 3 - 4 settimane dal calore. Generalmente si suddivide la gravidanza del cane in due fasi ben distinte fra loro, che richiedono accortezze differenti, alle quali dopo il parto si aggiunge il periodo dell’allattamento.

jack russell sdraiata sul letto incinta

1° - 42° giorno: prima fase

La prima fase è la fase più lunga e, come in qualsiasi mammifero, è il momento in cui si manifesteranno i primi sintomi della gravidanza: inizieranno a vedersi le mammelle ingrossate, e il tuo cane potrebbe avere meno appetito o soffrire di nausea. A livello alimentare è bene non fare cambiamentiné nella tipologia del cibo né nella quantità poiché i fabbisogni della tua cagnolina non varieranno molto in questa fase. Se, infatti, inizierai fin da ora ad aumentare a dismisura le dosi di pappa, lei inizierà solamente ad ingrassare e ciò potrebbe compromettere la sua salute e la gravidanza stessa. Semmai, assicurati di monitorare regolarmente il peso del tuo cane e discuti della sua condizione assieme al tuo veterinario di fiducia.

43° giorno - termine: seconda fase

Gli ultimi 15 - 25 giorni della gravidanza sono quelli in preparazione al parto e sono anche i più delicati. Infatti, in questa fase i cuccioli avranno la loro massima crescita nella pancia della mamma. Il fabbisogno del cane aumenterà molto velocemente, così come il suo peso, quindi è questo il momento per aumentare l’introito calorico, la frequenza dei pasti e l’apporto di proteine, vitamine e minerali. Per farlo, noi ti consigliamo di affidarti ad un alimento sano, completo e bilanciato come le crocchette amusi. Grazie alla loro altissima percentuale di carne o pesce (più del 50%) hanno un apporto proteico superiore alla media delle altre crocchette per cani. Inoltre, contengono tantissime vitamine fra cui la vitamina B9, conosciuta anche come acido folico, essenziale in gravidanza per il corretto sviluppo del feto.

Molto importante, non trascurare il benessere psicofisico della tua cagnolina mettendolo a suo agio. Nei giorni prossimi al parto assicurati di fornirle una cuccia ampia e comoda, o un vero e proprio spazio tutto per lei dove possa sentirsi al sicuro per dare alla luce i suoi cucciolotti.

Il parto

Il periodo di gestazione del cane vero e proprio termina con il momento del parto. Ma come puoi capire quando si sta per verificare? Probabilmente, la tua cagnolina si mostrerà particolarmente irrequieta e non avrà fame, il suo respiro sarà affannato a causa delle contrazioni. Inoltre, nelle 24 ore precedenti al parto la sua temperatura corporea si abbasserà e potrebbero comparire le prime perdite biancastre (dovute allo scioglimento del tappo mucoso cervicale). Il parto vero e proprio, invece, inizia con il momento dell’espulsione del primo feto, e ha una durata molto variabile che dipende principalmente dal numero dei cuccioli e dalle condizioni della madre.

L’unica cosa che puoi fare in questa fase è osservare la tua cagnolina ma senza disturbarla. L’istinto materno le farà fare tutto ciò che è necessario per proteggere e far stare bene i suoi cuccioli. Al contrario, il tuo intervento esterno potrebbe stressarla e causare un blocco del parto. Solo e soltanto se noti che c’è qualcosa che non va (tempi troppo lunghi tra l’espulsione di un cucciolo e l’altro, emorragie o espulsione di liquido scuro, malessere della madre), chiama il tuo veterinario.

Fase finale: l’allattamento

Immediatamente dopo la nascita dei cuccioli l’organismo della cagna sarà pronto per allattare (o così dovrebbe essere). In questa fase è importante controllare attentamente il suo stato di salute accertandosi che non perda peso troppo rapidamente, ma soprattutto che produca latte a sufficienza per tutti i cuccioli. Durante la lattazione il corpo richiede 3 volte tanto i normali fabbisogni, dunque è il momento di aumentare le dosi di cibo e sostenere la tua cagnolina anche attraverso l’alimentazione per evitarle carenze nutrizionali e pericolosi cali di peso repentini. Molto importante per la produzione del latte, non farle mancare la corretta dose di calcio.

Se vuoi approfondire il tema nutrizione ti consigliamo di leggere la nostra Guida all’alimentazione dei cani in gravidanza oppure, se la tua cagnolina è incinta e hai bisogno di un consulto da parte di un esperto, di prenotare una consulenza gratuita con la nostra veterinaria nutrizionista.

Prenota la tua consulenza gratuita

Articoli correlati


Solo il meglio per chi ti ama

Siamo l'innovativo brand di petfood e petcare che offre prodotti e servizi su misura per il benessere del tuo peloso. Ogni cane è benvenuto nella nostra famiglia! Il nostro ingrediente segreto? L’amore.

Risparmia il 15% sul tuo primo ordine con il codice BENVENUTO15

Carrello

Il tuo ordine ha diritto alla spedizione gratuita! Ti mancano €39 per avere la spedizione gratuita!
Non ci sono altri prodotti disponibili per l'acquisto

Il tuo carrello è vuoto.