Sul tuo primo ordine la spedizione è gratuita!
pastore tedesco in mezzo a un giardino con fiori bianchi

Guida all'alimentazione per il Pastore Tedesco

Hai da poco adottato un cucciolo di Pastore Tedesco? Ti servono consigli sulla sua alimentazione? Amusi è pronto a risolvere ogni tuo dubbio.

greta autrice di amusi magazine
Pubblicato da Greta Tesini, il 05/11/2021
8 minuti
Nutrizione

In questo articolo:
Homepage / Magazine / Nutrizione / Guida all'alimentazione per il Pastore Tedesco

Il Pastore Tedesco è una delle razze di cani più amate del mondo, sia per il suo aspetto che per il suo carattere. Bello, agile e forte, questo cane è anche super intelligente e adattabile. Non a caso è impiegato per molti lavori a supporto dell’uomo: è il collaboratore numero uno delle forze armate e polizia, oltre che ad essere un ottimo cane da guardia e soccorritore. Il suo coraggio e la sua sicurezza lo ergono a ruolo di protettore della sua famiglia, per cui farebbe qualsiasi cosa. Il Pastore Tedesco è infatti un cane molto ricettivo ai segnali del suo padrone, ma ha bisogno di ricevere a sua volta tanto tempo, spazio e calore familiare, ed è alla costante ricerca di interazione con le persone. Oltre a nuovi stimoli e attenzioni, ha anche bisogno di un’alimentazione specifica che preveda l’integrazione di sostanze funzionali al benessere delle sue articolazioni particolarmente delicate. Vediamo insieme qualche consiglio per assicurare al tuo Pastore Tedesco un’alimentazione sana e bilanciata.

Conosciamo meglio la razza Pastore Tedesco

Secondo l’ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana), il Pastore Tedesco è un cane di taglia medio - grande con una corporatura snella e muscolosa. Per i maschi, l’altezza al garrese è compresa fra i 60 a 65 cm, mentre per le femmine tra 55 e 60 cm. Il loro pelo è duro e fitto e può essere sia lungo che corto. Il manto è nero con focature che possono variare dal rosso-bruno, al dorato, o al bianco - grigio. Ha un bel tartufo nero, occhi a mandorla, e grosse orecchie triangolari.

Dimensioni del Pastore Tedesco

Il peso e l’altezza del Pastore Tedesco possono variare di soggetto in soggetto, ma la differenza sostanziale la si riscontra tra gli esemplari maschio e femmina. Gli standard di razza indicano per i soggetti maschi adulti un peso tra i 30 e 40 kg, mentre per le femmine adulte un peso tra i 22 e 32 kg. Tenere di riferimento la tabella del peso del cucciolo di Pastore Tedesco permette di mantenere sotto controllo la sua crescita e capire se l’animale sta crescendo nel modo adeguato. Se il peso del tuo cane fosse inferiore o superiore al range di riferimento questo potrebbe significare che è sottoalimentato o sovralimentato, e che bisogna intervenire tempestivamente sulla sua dieta.

Tabella crescita Pastore Tedesco maschio

  • 1 mese > da 3 a 4 kg
  • 2 mesi > fino a 9 kg
  • 3 mesi > fino a 14 kg
  • 4 mesi > fino a 19 kg
  • 5 mesi > fino a 24 kg
  • 6 mesi > fino a 27 kg
  • 7 mesi > fino a 30 kg
  • 8 mesi > fino a 32 kg
  • 9 mesi > fino a 34 kg
  • 10 mesi > fino a 36, 5 kg
  • 11 mesi > fino a 37 kg
  • 12 mesi > fino a 38 kg
  • 18 mesi > fino a 39 kg
  • 2 anni > fino a 40 kg
  • 3 anni > fino a 40 kg

Tabella crescita Pastore Tedesco femmina

  • 1 mese > da 2 a 3.5 kg
  • 2 mesi > fino a 7.5 kg
  • 3 mesi > fino a 12 kg
  • 4 mesi > fino a 16 kg
  • 5 mesi > fino a 20 kg
  • 6 mesi > fino a 22 kg
  • 7 mesi > fino a 24 kg
  • 8 mesi > fino a 25,5 kg
  • 9 mesi > fino a 27 kg
  • 10 mesi > fino a 28 kg
  • 11 mesi > fino a 29 kg
  • 12 mesi > fino a 29 kg
  • 18 mesi > fino a 30kg
  • 2 anni > fino a 30 kg
  • 3 anni > fino a 32 kg
pastore tedesco adulto
L’osservazione dei valori di riferimento ti aiuta a capire se il tuo cane sta crescendo sano e forte

La scelta delle crocchette per il Pastore Tedesco

Le crocchette ideali per il Pastore Tedesco sono quelle appositamente formulate per cani di taglia medio-grande. Le crocchette amusi con Pollo con riso integrale e zucca sono arricchite con glucosamina e condroitin solfato, due componenti che concorrono al mantenimento della salute della cartilagine articolare. Ricordiamo infatti che i cani di questa razza sono particolarmente predisposti a sviluppare patologie di tipo ortopedico, come la displasia dell’anca e del gomito. Ti consigliamo quindi di scegliere un prodotto che contenga queste sostanze in grado di sostenere la salute articolare del Pastore Tedesco.

Ma sono meglio le crocchette o un alimentazione casalinga per un Pastore Tedesco? Una risposta giusta non c’è, ciò che è essenziale è che il cibo sia in entrambi i casi di alta qualità e che garantiscano il corretto apporto di tutti i nutrienti, per scongiurare carenze o squilibri alimentari. Spesso non è facile comprendere se il nostro pet stia seguendo una dieta bilanciata in grado di soddisfare tutti i suoi fabbisogni. L’osservazione dell’animale può certamente fornirti delle informazioni riguardo il suo stato nutrizionale e di salute generale (un mantello opaco e secco potrebbe indicare la carenza di alcuni nutrienti). Tuttavia, è opportuno rivolgersi ad un esperto, ad esempio un veterinario nutrizionista, qualora si voglia impostare una dieta casalinga, oppure scegliere alimenti commerciali di alta qualità, che certamente potranno soddisfare le esigenze del nostro fedele amico.

La scelta della quantità di cibo giornaliero

Ogni cane ha esigenze nutrizionali che sono determinate dal livello di attività, età, peso e specifiche esigenze individuali. Il fabbisogno nutrizionale del Pastore Tedesco è influenzato molto dal tipo di vita che conduce. A seconda del “ruolo” che svolge (se fa il cane poliziotto o è un semplice cane da guardia che sta tutto il giorno in giardino) le quantità di cibo possono variare di molto. Per esempio, un esemplare poco attivo o anziano ha un fabbisogno calorico che va dalle 1272 alle 1540 kcal al giorno. Invece, un cane molto attivo avrà un fabbisogno calorico che va dalle 1740 alle 2100 kcal giornaliere. Un esempio di tabella nutrizionale del Pastore Tedesco adulto* mediamente attivo è il seguente:

  • Da 26 a 30 kg > tra i 375 e i 420 grammi di cibo secco;
  • Da 32 a 36 kg > tra i 439 e i 479 grammi di cibo secco;
  • Da 38 a 42 kg > tra i 499 e gli 557 grammi di cibo secco.

*dai 16 mesi in su.

Il timing dei pasti giornalieri

Per i cani da lavoro come il Pastore Tedesco è molto importante scegliere un orario della pappa che non disturbi la loro digestione. Il rischio è di scatenare una torsione gastrica, ossia una patologia che colpisce spesso i cani di taglia medio-grande e che provoca una dilatazione eccessiva dello stomaco impedendone lo svuotamento e bloccando i vasi sanguigni dell’organo. Per evitare che questo accada, è fondamentale somministrare al cane i suoi pasti lontano dai momenti di attività fisica (da poco prima fino a due ore dopo aver mangiato).

I cambiamenti in base all’età

Come per qualsiasi razza, ci sono delle differenze importanti quando si parla di alimentazione del cucciolo di Pastore Tedesco rispetto a un esemplare adulto. Quantità, frequenza e tipologia di cibo dovranno essere diverse e tarate in base all’età del cane. Inoltre, essendo il Pastore Tedesco una razza medio-grande, è fondamentale monitorare l’aumento di peso in modo che rispetti le tabelle di riferimento. Infatti, se il cane cresce troppo velocemente il rischio è che il cane raggiunga il suo “peso da adulto” molto prima del tempo ma che non abbia un sistema muscolo-scheletrico adeguatamente formato per supportarlo. Essendo i pastori tedeschi cani predisposti geneticamente a patologie articolari, è importante prevenire questi problemi con un’alimentazione adeguata.

cucciolo di pastore tedesco in mezzo al prato
I cuccioli di Pastore Tedesco devono mangiare più spesso degli esemplari adulti

Ma quanto deve mangiare un cucciolo di Pastore Tedesco?
In generale, le quantità di cibo raccomandate per un cane Pastore Tedesco cucciolo dipendono dal suo peso attuale e dal “peso finale” che ci si aspetta che raggiunga. Questo valore è determinato dal peso del genitore dello stesso sesso. Un esempio di tabella nutrizionale per un Pastore Tedesco piccolo (calcolato su un peso finale di 35 kg e riferito a cibo secco) è il seguente:

  • 2 mesi > 265 g ~
  • 4 mesi > 355 g ~
  • 6 mesi > 505 g ~
  • 8 mesi > 508 g ~
  • 10 mesi > 466 g ~
  • 12 mesi > 420 g ~
  • 14 mesi > 414 g ~

Ovviamente ti consigliamo sempre di leggere i riferimenti sulla confezione del prodotto specifico, seguendo le tabelle nutrizionali di riferimento. Come dicevamo, è importante monitorare il peso del cucciolo di Pastore Tedesco per tarare le quantità giuste di cibo e per farlo crescere sano e forte.

Allo stesso modo, anche per gli esemplari anziani, le abitudini alimentari devono cambiare per rispondere a nuove esigenze. L’invecchiamento porta infatti al rallentamento del metabolismo e potrebbe essere pertanto necessario riformulare la dieta. Con la terza età si ha una diminuzione dell’attività fisica, in parte a causa delle patologie reumatoidi che rendono difficoltoso il movimento, e ciò si riflette anche sul fabbisogno energetico, che diminuisce. Perciò, al fine di non fare ingrassare il tuo animale, sarebbe opportuno che tu scelga un cibo meno calorico o riduca le quantità di quest’ultimo. Dobbiamo poi considerare che alcuni cani anziani potrebbero perdere, in parte, il senso del gusto e dell’olfatto, perciò scegliere delle crocchette particolarmente saporite può rappresentare un grande vantaggio, specialmente se si parla di Pastori Tedeschi, che notoriamente amano variare il cibo più frequentemente rispetto ad altre razze.

Se hai qualche dubbio o curiosità ti consigliamo di fare il nostro test per scoprire il prodotto Amusi migliore per il tuo Pastore Tedesco e le quantità ideali per farlo restare scattante e in forma.


Articoli correlati
labrador che mangia dalla ciotola di metallo a casa
Pubblicato da Greta Tesini, il 01/12/2021
Nutrizione
Hai comprato delle nuove crocchette per il tuo cane ma proprio non ne vuole sapere di assaggiarle? Potresti aver scelto il cibo sbagliato per lui.
3 minuti
costanza e malù
Pubblicato da Greta Tesini, il 29/11/2021
Nutrizione
Sempre pronta ad aiutarti, non c'è domanda a cui non sappia rispondere se si tratta della nutrizione del tuo amico peloso. Conosciamo la Dottoressa Costanza Delsante.
4 minuti
cucciolo di bulldog inglese in braccio al padrone
Pubblicato da Greta Tesini, il 19/11/2021
Nutrizione
Hai da poco adottato un cucciolo di Bulldog Inglese? Ti servono consigli sulla sua alimentazione? Amusi è pronto a risolvere ogni tuo dubbio.
5 minuti
Logo Amusi
Il mondo Amusi
PETTECH S.R.L. - Via Borromei, 6 20123 Milano - P.IVA 11702840965 - supporto@amusi.ittel: 02 9475 2163