Border Collie in gruppo
Homepage / Magazine / Qual è il cane più resistente alle malattie?

Qual è il cane più resistente alle malattie?

Sappiamo che ogni cane è diverso dall’altro, per taglia, aspetto e personalità. Un altro fattore discriminante è la salute, esistono infatti razze più sane rispetto ad altre. Vediamo insieme quali sono.

greta autrice di amusi magazine
Pubblicato da Greta Tesini, il 8/10/2021
8 minuti
In questo articolo:

Nel momento in cui adottiamo un cane vorremmo che rimanesse con noi il più a lungo possibile. Con lui condividiamo quotidianità, vacanze, eventi importanti e giornate indimenticabili: insomma, li consideriamo a tutti gli effetti compagni di vita! Purtroppo però, i nostri amici a quattro zampe non vivono tanto quanto noi, ma è nostro compito prenderci cura di loro e fare in modo che stiano bene. Esistono però razze geneticamente più longeve e meno inclini a sviluppare malattie rispetto ad altre, ed è giusto conoscerle per fare una scelta consapevole quando si decide di adottare un cane.

Le razze di cani con meno problemi di salute

Per i cani di razza, i fattori genetici sono determinanti nella probabilità di sviluppare in modo maggiore o minore specifiche patologie. In generale i cani di grossa taglia sono più portati all’obesità e allo sviluppo di malattie dell’apparato scheletrico. Inoltre hanno un ritmo di invecchiamento leggermente superiore rispetto ai loro amici più piccoli. Detto ciò, bisogna partire dal presupposto che non esistono razze canine più resistenti alle malattie in assoluto, ma sicuramente alcune razze godono di una salute migliore e un’aspettativa di vita superiore rispetto ad altre. Vediamo insieme quali sono.

Beagle

Il primo della lista è il Beagle, una razza amatissima da grandi e piccini per la sua vivace affettuosità. Trattandosi di un cane da caccia, questo piccoletto è un atleta che sprizza salute da tutti i pori (o meglio, peli!) e che raramente necessita di far visita al veterinario. Se fatti socializzare fin da cuccioli con altri cani, si rivelano cani equilibrati fisicamente e psicologicamente. Purtroppo, è una razza che tende ad ingrassare facilmente, per questo motivo è bene mantenerlo attivo e curare moltissimo la sua alimentazione. Hanno una durata di vita media piuttosto lunga, vivono infatti anche più di 15 anni incappando raramente in malattie congenite, per questo motivo si aggiudica il primo posto in questa classifica.

cane beagle alla finestra
Simpatico e giocherellone, il Beagle si aggiudica il primo posto della lista

Siberian Husky

La seconda posizione è occupata dall’Husky Siberiano per la bassa predisposizione allo sviluppo di malattie degenerative e l’eccezionale resistenza a tracheiti o malanni invernali, oltre che a quella fisica. Si tratta infatti di una delle razze di cane più forte, basti pensare che nasce proprio come cane da slitta ed è in grado di correre per chilometri e chilometri a temperature bassissime. Proprio per la sua genetica, è necessario mantenerlo in salute fornendogli un’alimentazione adeguata e un esercizio quotidiano intenso. Ha una bassa incidenza di displasia dell’anca, ma è incline a problemi visivi. A parità di grandezza, la sua aspettativa di vita supera le altre razze arrivando tranquillamente fino a 15 anni di vita.

cane husky siberiano
Forza e resistenza sono le caratteristiche dell’Husky Siberiano

Kelpie australiano

I kelpie australiani sono esemplari caratterizzati da energia, resistenza e predisposizione al lavoro. Sono dei campioni di agility e in generale, se educati nel modo corretto, si rivelano compagni di gioco vivaci ma obbedienti. L’Australian Kelpie è considerata una razza a bassa manutenzione poiché è poco colpita dalle malattie canine, ma per mantenere questo status è sottoposto a rigorosi controlli da parte degli allevamenti in cui viene accolto. All’interno dell’allevamento questi esemplari vengono sottoposti a controlli relativi alle malattie ereditarie che nella maggior parte dei casi riguardano l’articolazione dell'anca e del gomito e un controllo della vista.

cane da pastore kelpie australiano
Snello e agilissimo, il kelpie australiano è il compagno di giochi ideale

Border Collie

Come la maggior parte dei cani da pastore, il Border Collie è una razza robusta e piena di energia. Intelligentissimi e molto sensibili ai bisogni dei loro padroni, grazie alle loro caratteristiche e qualità questi cani sono ottimi compagni di gioco. Gli esemplari di questa razza tollerano bene sia il clima caldo che quello freddo ed anche i cambi di temperatura. In generale hanno un'aspettativa di vita attorno ai 13 anni, e anche loro sono poco inclini allo sviluppo di malattie genetiche. L’unica accortezza da tenere è una particolare attenzione per l’alimentazione avendo loro uno stomaco piuttosto delicato.

cane border collie
Il Border Collie è conosciuto per la sua estrema intelligenza

Pastore australiano

Molto simili al Border Collie sopracitato, questi cani sono instancabili lavoratori, prestanti ed energici. Hanno un temperamento attivo e adatto agli sforzi fisici, sono infatti spesso impiegati come guardiani e protettori delle greggi. Per queste loro caratteristiche e predisposizioni hanno bisogno di un padrone che li accompagni in lunghe passeggiate quotidiane, essenziali per il loro benessere. Si tratta di una razza facile da addestrare, amichevole e giocosa, con un’aspettativa di vita che si spinge fino ai 15 anni di età.

cane pastore australiano
I pastori australiani sono guardiani fedeli e instancabili

Cane da pastore belga

Il cane da pastore belga, in particolar modo la varietà Malinois, è apprezzatissimo per la sua capacità lavorativa e per i suoi problemi di salute praticamente inesistenti. Sono forti, resistenti e a seconda della linea di sangue, spesso perfettamente sani in quanto la selezione degli esemplari all’interno degli allevamenti è rigorosissima. La particolarità di questo cane risiede nel non soffrire dei soliti disturbi individuati nella maggior parte delle razze cugine (ad esempio i classici disturbi articolari che presenta il pastore tedesco). La sua fisicità atletica e il suo carattere giocoso lo espongono talvolta ad eventuali graffi o ferite che si procura attraverso il gioco con altri cani, ma da cui è in grado di riprendersi velocemente.

cane pastore malinois
La varietà Malinois è caratterizzata dal pelo corto, simile al pastore tedesco

Chihuahua

Eccolo qui, il cane che non ti saresti aspettato di trovare in questo elenco. E invece, a dispetto di qualsiasi apparenza, il Chihuahua è in realtà una razza estremamente sana, che gode di una longevità inaudita. La sua aspettativa di vita si spinge dai 16 ai 20 anni, facendolo rientrare nella lista dei cani più longevi in assoluto. A parte qualche problema articolare, gode di ottima salute e difende alla grande la sua costituzione mignon. La loro grinta è ben nota, così come il loro coraggio: non è raro vederli accanirsi contro cani dieci volte più grandi di loro, per questo è bene educarli al fine di evitare spiacevoli incidenti in cui potrebbero incappare questi piccoli cuor di leone. Nonostante la dimensione, sono cani scattanti; l’unica accortezza è quella di proteggerli dalle basse temperature.

cane chihuahua
Questi piccoletti hanno un coraggio da tigri e una salute di ferro

Basenji

Fra i cani di piccola taglia (gli esemplari maschi adulti arrivano a 10 kg), il Basenji è sicuramente al primo posto per resistenza. Questa razza di origine africana e poco conosciuta ha mantenuto le caratteristiche del cane primitivo, che gli conferiscono una grande adattabilità e lo rendono un cane poco predisposto a malattie ossee o del derma. Sono cani silenziosi ma pieni di energia e facili da mantenere. Per loro l’aspettativa di vita si riduce di qualche anno, ma si aggira comunque intorno ai 12 anni.

cane basenji
Il Basenji è una razza poco conosciuta ma piena di qualità

Shiba Inu

Lo Shiba è una razza originaria del Giappone, predisposto a una vita longeva e sana. Bellissimi e maestosi, questi bellissimi cani necessitano però di un padrone forte e un addestramento ferreo per evitare che diventino aggressivi con altri cani o con le persone. Si tratta di una razza estremamente pulita: questi esemplari si puliscono infatti da soli come felini. La loro aspettativa di vita è pressoché di 16 anni, un ottimo traguardo per un cane di taglia media!

cane shiba inu
Questi batuffoloni vivono a lungo e in salute

Incroci VS cani di razza

Ad essere onesti, se c’è una tipologia di cane che davvero merita la cima al podio di questa classifica, questo è certamente il meticcio. Veri campioni di resistenza, gli esemplari di questo gruppo canino sono i meno predisposti a malattie genetiche poiché protetti da geni deleteri omozigoti. Incrociare razze senza regime di parentela è infatti molto vantaggioso per la loro salute, perché questo esclude anomalie o malattie ereditarie a cui sono soggette le razze pure. Inoltre, i cani meticci vivono in media un anno e mezzo in più rispetto ai simili con pedigree. Non da ultimo, bisogna considerare che adottare un meticcio conviene due volte: in primis si risparmia sulle visite veterinarie, ma soprattutto lo si può adottare senza costi al canile.

cane meticcio
Rispetto ai cani di razza, i meticci vivono più a lungo e in salute

Oltre alla predisposizione e alla genetica, non dobbiamo dimenticare l’importanza dell’attività fisica e dei fattori ambientali. Ciò che rende un cane sano sono le buone abitudini, come un’alimentazione bilanciata e tanto movimento, e questa è una regola che vale anche per i cani più problematici. Solo in questo modo terrai alla larga l’insorgere di problemi come sovrappeso e obesità. Ricordati infatti che il benessere dei nostri amici animali dipende soprattutto da te, e da come te ne prendi cura.

Logo Amusi
PETTECH S.R.L. - Via Borromei, 6 20123 Milano - P.IVA 11702840965 - supporto@amusi.ittel: 02 9475 2163