La spedizione gratuita sul primo ordine scade il 30/09!
uomo dà biscottino a un piccolo cane pomerania

Come addestrare un cane a non prendere cibo dagli estranei

Insegna al tuo cane a resistere anche al bocconcino più invitante per evitare di esporlo a rischi inutili.

greta autrice di amusi magazine
Pubblicato da Greta Tesini, il 22/09/2022
3 minuti
Comportamento
Neopadroni

In questo articolo:
Homepage / Magazine / Comportamento / Come addestrare un cane a non prendere cibo dagli estranei

Ce l’hanno detto fino allo sfinimento da bambini: “Non accettare caramelle dagli sconosciuti”! Oggi, in balia di preoccupazioni simili, ci preoccupiamo che anche il nostro cane non inghiottisca alimenti pericolosi per la sua salute, sia che gli vengano offerti da persone estranee, sia che vengano direttamente raccolti da lui stesso da terra. Bocconi avvelenati, o semplicemente alimenti deteriorati, scarti e rifiuti possono causare gastriti e gastroenteriti e rappresentare un pericolo per il tuo amico a quattro zampe. È importante insegnare al cane a mangiare solo a casa e non per strada così da impostare una buona abitudine che lo terrà alla larga da eventuali tentazioni.

Come insegnare al cane a non mangiare tutto quello che trova?

Specialmente i cuccioli sono soliti a raccogliere e mettere in bocca tutto ciò che gli capita sotto il naso. Questo accade perché, proprio come i bambini, hanno bisogno di appagare il loro istinto di esplorazione, che nella maggior parte dei casi passa attraverso la bocca. Forme, odori, sapori e consistenze passano per questo canale e tentare di mettere un freno a questo impulso sarebbe impossibile e controproducente. Ciò non significa però lasciargli fare tutto ciò che desiderano: è importante educare un cucciolo di cane a rispondere ai comandi e stare alle tue regole per non farlo incappare in comportamenti pericolosi. Vediamo perciò insieme come insegnare al cane a non accettare il cibo da sconosciuti o a non mettere in bocca tutto ciò che trovano per terra.

Insegnare al cane a rispondere al comando “No”

La prima regola per impedire al cane di comportarsi come gli pare è addestrarlo a rispondere ai comandi di base. L’esercizio del “No” a fine preventivo è essenziale per insegnare al tuo cane ad esercitare il controllo degli impulsi. Con questo comando, infatti, il tuo cane saprà essere in grado di fermarsi immediatamente qualunque azione stia compiendo, anche se davanti agli occhi ha un bocconcino invitante! Ma da dove puoi iniziare per insegnarglielo?

Ecco come fare: metti davanti al cane un oggetto che a lui piace molto o che suscita in lui un interesse, e inizia a dire ripetutamente “No” accompagnando il tutto con un gesto della mano che indica l’oggetto. Il tono deve essere pacato ma deciso. Togli poi l’oggetto del desiderio dalla sua vista e mettendolo in tasca, facendogli capire che non sempre può avvicinarsi a ciò che vuole. Dopodiché, se sarà stato bravo, premia il cane per la sua obbedienza con un biscottino. Alternativamente, puoi anche scegliere di dargli il via libera usando un’altra parola in codice come “Vai” e lasciare che si avvicini all’oggetto di interesse. Inizia a fare questo tipo di addestramento prima a casa, per poi spostarti anche fuori di essa, dove si nasconde il pericolo reale.

Scopri gli appetitosi croccantini amusi

sacco crocchette amusi agnello con patate e zucca cucciolo
Sconto primo acquisto
27.90
19.90
sacco crocchette amusi al maiale per cuccioli
Sconto primo acquisto
27.90
19.90
sacco crocchette amusi con agnello patate e zucca adulto
Sconto primo acquisto
26.90
18.90
sacco crocchette amusi aringa fresca Riso integrale Zucca adulto
Sconto primo acquisto
25.90
17.90
sacco crocchette amusi con pollo riso integrale zucca cucciolo
Sconto primo acquisto
24.90
16.90
sacco crocchette amusi aringa fresca riso integrale e zucca cucciolo
Sconto primo acquisto
26.90
18.90
sacco crocchette amusi con maiale patate e zucca adulto
Sconto primo acquisto
26.90
18.90
sacco crocchette amusi pollo con riso integrale e zucca per adulto
Sconto primo acquisto
23.90
15.90
sacco crocchette amusi aringa ipoallergenica taglia media - grande
Sconto primo acquisto
33.90
25.90

Costruisci una routine per il momento della pappa

Il momento della pappa è un momento importante nella giornata di un cane e non dovresti mai sottovalutare l’importanza di una routine solida. I cani sono animali molto abitudinari, per questo se insegnerai al tuo a mangiare nello stesso posto, alla stessa ora e nella stessa ciotola ogni giorno, lui col tempo collegherà di poter mangiare solo in quel luogo e non dove capita. Inoltre, un consiglio sempre valido è quello di dividere la razione di crocchettein almeno 2 pasti giornalieri (o più a seconda delle esigenze e dell’età del tuo cane) per evitare che il tuo peloso sia troppo affamato a un certo punto della giornata e inizi a reclamare cibo anche quando non è il momento della pappa. Ciò diminuirà notevolmente il rischio di vedere il tuo cane avventarsi sul primo pezzo di pane caduto per terra.

jack russell aggrappato a una gamba aspetta un biscottino
Insegna al tuo cane a resistere alle tentazioni con il giusto addestramento

Cosa fare nel caso in cui il cane mangi un boccone “vietato”

Partendo dal presupposto che se una persona vuole offrire al tuo cane del cibo dovrebbe sempre chiederti il permesso, dove ciò non dovesse verificarsi ti consigliamo di non allarmarti esageratamente. La tua apprensione potrebbe suscitare un atteggiamento opposto nel cane rispetto a quello sperato. Ad esempio, spalancargli le fauci e mettergli le mani in bocca e non è l’opzione migliore nella maggior parte dei casi. Sarebbe buona norma adottare dei comportamenti preventivi piuttosto che correttivi, in modo da trasformare la passeggiata in un momento educativo e non in un momento di scontro e di stress.

  1. L’abbiamo già detto, ma un buon addestramento è essenziale per una buona convivenza con il tuo cane e per instaurare un rapporto sereno fra di voi. Sia che si tratti del comando “No”, sia che si tratti di insegnargli a non allontanarsi da te, ciò lo terrà alla larga dai pericoli più facilmente.
  2. Lascia esplorare il tuo cane: può sembrare un controsenso con ciò che abbiamo detto prima, ma la verità è che non tutto ciò che incontra il tuo peloso è pericoloso. Ciò che tu ritieni “schifoso” per il tuo cane può essere la cosa più interessante del mondo. Se hai paura che incappi in oggetti o cibi dannosi, devi essere tu ad avere il cosiddetto “occhio lungo” e assicurarti delle condizioni del terreno in cui lui pascola.
  3. Pratica l’indifferenza: solitamente i cani quando trovano qualcosa per strada che ritengono “interessante” lo portano al proprio padrone per sfoggiarlo come un trofeo. Se inizierai a non dare importanza ai “doni” che lui ti porta, anche il tuo cane presto smetterà di raccogliere le cose da terra solo per sentirsi ripagato dalla tua attenzione.

Ovviamente, se dovesse capitare che il tuo pet inizi a manifestare qualche sintomo da avvelenamento o se noti che ciò che ha in bocca è davvero pericoloso, intervieni o portalo dal veterinario per un accertamento. Per tutto il resto, segui i nostri consigli e vivi serenamente le passeggiate in compagnia del tuo pet.

Solo il meglio per chi ti ama

Siamo l'innovativo brand di petfood e petcare che offre prodotti e servizi su misura per il benessere del tuo peloso. Ogni cane è benvenuto nella nostra famiglia! Il nostro ingrediente segreto? L’amore.

scopri le crocchette

cane e ciotola croccantini amusi

Articoli correlati
 Cane che dà il cinque alla sua proprietaria
Pubblicato da Greta Tesini, il 16/06/2022
Comportamento
I comandi di base per addestrare e farti obbedire dal tuo cane (più qualche trucchetto!).
5 minuti
maltese e bambina sdraiati sul pavimento
Pubblicato da Greta Tesini, il 15/09/2022
Neopadroni
Lifestyle
Scopri le razze di cuccioli più adatte per un “cucciolo” di umano.
6 minuti
cucciolo di jack russell morde la mano alla padrona
Pubblicato da Greta Tesini, il 11/08/2022
Cura & Salute
Neopadroni
I consigli di amusi per la cura dei denti dei cuccioli.
2 minuti