Sul tuo primo ordine la spedizione è gratuita!
ragazzo che accarezza il cane

Come tranquillizzare un cane: trucchi e consigli

A volte può capitare che il tuo cane sia impaurito o particolarmente irrequieto. Ecco tutti i consigli su come calmare un cane agitato.

greta autrice di amusi magazine
Pubblicato da Greta Tesini, il 22/11/2021
6 minuti
Comportamento

In questo articolo:
Homepage / Magazine / Comportamento / Come tranquillizzare un cane: trucchi e consigli

Vivere con un cane agitato o iperattivo può essere destabilizzante per lui e per te. Anche una semplice passeggiata può diventare fonte di stress per entrambi, e gestire le sue reazioni sembra davvero un’impresa impossibile. Forse non sai però che ci sono dei comportamenti che puoi adottare per calmare il tuo cane in modo più semplice e immediato. O addirittura, potrebbe accadere che leggendo questo articolo ti accorgerai che hai sempre reagito all’agitazione del tuo cane nel modo sbagliato. Niente paura, ci siamo noi a darti qualche consiglio per ritrovare la serenità nel suo animo e nel vostro rapporto.

Come capire quando il cane è agitato

I cani manifestano il loro nervosismo o la loro eccitazione con gesti e comportamenti sistematici. Vediamo i segnali che ti aiutano a capire se c'è un problema o una situazione che rende il tuo amico a quattro zampe particolarmente irrequieto.

Il linguaggio del corpo

Innanzitutto, è importante che tu impari a conoscere il linguaggio del corpo del tuo cane. Se il tuo pet mostra uno o più di questi segnali, potrebbe significare che è impaurito o agitato:

  • Ha gli occhi spalancati e lo sguardo dritto e vigile;
  • Evita di guardarti negli occhi e li tiene aperti in modo fisso;
  • Tiene le orecchie rizzate o all’indietro;
  • Tiene la bocca nella smorfia di un ghigno;
  • Rivolge il corpo dalla parte opposta a ciò che lo agita;
  • Se ha paura, cercherà di rannicchiarsi su sé stesso, rifiutandosi di muoversi;
  • Inizia ad ansimare e tremare;
  • Sbadiglia e sbava eccessivamente.

Le risposte comportamentali

Oltre al linguaggio del corpo, puoi capire se il tuo cane si trova in uno stato di irrequietezza anche in base al suo comportamento. Di solito un cane manifesta la sua paura in questi modi:

  • Abbaia in modo eccessivo e continuativo;
  • Piange e guaisce;
  • Se è particolarmente irrequieto, potrebbe fare i bisogni in casa;
  • Rifiuta il cibo;
  • Si lecca e si gratta eccessivamente;
  • Se è molto eccitato monta oggetti, persone o altri animali;
  • Se ha paura, tende a scappare e ad evitare ciò che lo spaventa;
  • Si attacca a te e ti segue ovunque, molto più del solito;
  • Ti dà la zampa per richiamare la tua attenzione;
  • È sempre assonnato e depresso o al contrario;
  • È iperattivo e resta sulla difensiva.

Chiaramente questi comportamenti non si manifesteranno tutti quanti contemporaneamente, ma la loro osservazione ti può aiutare a capire in che stato d’animo si trova il tuo cane. Se ti accorgi che adotta questi comportamenti in modo prolungato e sistematico, la prima cosa da fare è cercarne le cause. Infatti, iperattività e nervosismo protratti nel tempo sono dannosi per la stessa salute del tuo pet. Agisci tempestivamente anche per il suo benessere.

Come tranquillizzare un cane agitato e iperattivo

Solitamente, se noti che il tuo cane è sempre molto agitato significa che ha un eccesso di energia accumulata. Se durante il giorno non si è mosso abbastanza e non ha avuto modo di sfogare le sue energie, è normale che il tuo cane sarà agitato la sera, quando magari tu rientri dal lavoro e l’unico desiderio che hai è quello di rilassarti dopo una lunga giornata. Gli altri motivi per cui il tuo cane è irrequieto e gira per casa ininterrottamente potrebbero essere legati alla sua crescita o a problemi di ansia, solitudine o addirittura di salute.

Cane Weimaraner gioca sul letto con carta strappata
Se il tuo cane è sempre irrequieto o iperattivo potrebbe avere solo voglia di muoversi di più

Ricapitolando, ecco come calmare un cane troppo vivace:

  • Assicurati di fargli fare abbastanza attività fisica, potrebbe averne molto bisogno, specialmente se il tuo cane vive in appartamento;
  • Non premiare la sua agitazione: se quando ti vede inizia a correre, saltare o abbaiare, ignoralo. Solo così capirà che non premierai il suo comportamento e il suo stato d’animo eccitato;
  • Coccolalo solo quando si sarà calmato: il tuo obiettivo è insegnare al tuo cane che preferisci la calma all’agitazione;
  • Mantieni la calma: nel mondo animale il branco segue un leader dal temperamento calmo e deciso. Tu dovrai adottare lo stesso comportamento nei confronti del tuo cane;
  • Per calmarlo puoi provare a dare al tuo cane degli integratori prescritti dal veterinario, massaggiarlo o spazzolarlo;
  • Se pur adottando queste accortezze il tuo cane non accenna a dare segni di cambiamento, valuta la possibilità di rivolgerti a un professionista come un addestratore cinofilo o, se il dubbio riguarda la sua salute, ad un veterinario.

Come tranquillizzare un cane impaurito

Ma cosa fare se il tuo cane diventa irrequieto all’improvviso? In questi casi può trattarsi di paura nei confronti di una presenza visiva, olfattiva o sonora con la quale entra in contatto o è entrato in contatto in precedenza. Se il tuo cane appare agitato senza motivo, la causa potrebbe essere ricondotta ad un trauma o un’esperienza negativa non ancora superata. In questi casi, l’unica cosa da fare è cercare di capire la fonte di agitazione per poterla evitare e, in un secondo tempo, affrontarla con più calma.

barboncino spaventato
Segui le nostre indicazioni su come tranquillizzare un cane impaurito

Ecco come comportarti per calmare un cane che ansima e ha paura:

  • Non cercare di smorzare la sua agitazione con urla o rimproveri: lo renderesti ancora più nervoso e lo impauriresti ancora di più;
  • Parlagli in modo calmo e rassicuralo usando la tua voce: fagli capire che con te è al sicuro e che non ci sono pericoli imminenti;
  • Se durante una passeggiata vi ritrovate in una situazione potenzialmente stressante (strada trafficata, rombi di motore o cantieri attivi) cammina con sicurezza e cerca di allontanarti nel modo più veloce possibile;
  • Se noti che il tuo cane cerca di evitare una determinata zona, evitala anche tu per un certo periodo di tempo, in modo che possa metabolizzare la paura;
  • Con il passare del tempo, cerca di riavvicinarti alla zona interessata in modo graduale e senza forzarlo;
  • Se supera la sua paura e rimane tranquillo quando vi avvicinate alla zona a rischio, ricompensalo!

Speriamo che questi consigli ti siano stati utili, se conosci o vuoi segnalarci altri metodi per calmare un cane scrivici a blog@amusi.it.


Articoli correlati
Russian spaniel brown morde un dito
Pubblicato da Greta Tesini, il 24/11/2021
Comportamento
Rosicchiare o addirittura mordere è una brutta abitudine che sia alcuni cani cuccioli che adulti si portano dietro. Vediamo insieme come educare un cane a non mordere.
5 minuti
cane marrone sdraiato sul letto abbaia vicino a una ragazza che usa il laptop
Pubblicato da Greta Tesini, il 10/11/2021
Comportamento
Avere un cane che abbaia notte e giorno non è piacevole, soprattutto per il vicinato. Vediamo insieme i metodi per insegnare al cane a non abbaiare troppo.
5 minuti
beagle dorme a pancia in su su un divano blu
Pubblicato da Greta Tesini, il 02/11/2021
Comportamento
Lifestyle
Vuoi sapere come impedire al tuo cane di salire sul divano? Ecco i 6 consigli per una convivenza serena con il tuo pet.
3 minuti
Logo Amusi
Il mondo Amusi
PETTECH S.R.L. - Via Borromei, 6 20123 Milano - P.IVA 11702840965 - supporto@amusi.ittel: 02 9475 2163