Spedizione gratuita sugli ordini superiori a 35€
beagle che sta male

Come far vomitare il cane in sicurezza in caso di necessità

Ecco il modo corretto per aiutare il cane a vomitare in caso di ingestione di cibi pericolosi o sostanze tossiche.

greta autrice di amusi magazine
Pubblicato da Greta Tesini, il 15/12/2022
4 minuti
Cura & Salute

In questo articolo:
Homepage / Magazine / Cura & Salute / Come far vomitare il cane in sicurezza in caso di necessità

Attraverso la loro bocca i cani scoprono e esplorano il mondo che li circonda. Purtroppo però, può capitare che la loro curiosità li faccia imbattere in esche avvelenate, fiori e piante velenose o in altri oggetti e sostanze pericolose. In questi casi, potrebbe essere necessario indurre il vomito per poter liberare l’organismo dalle sostanze tossiche e far tornare il tuo cane a stare bene.

Quando è necessario indurre il vomito nel cane?

Prima regola da mettere in chiaro: mai indurre il vomito se non sei certo che il tuo cane abbia effettivamente ingerito qualcosa. È necessario che per effettuare questa manovra tu abbia visto con i tuoi occhi l’ingestione di cibo pericoloso o sostanze non commestibili da parte del tuo pet. Procedere a priori ma con il sospetto, soltanto perché appaiono i sintomi di nausea, mal di pancia o tentativi di vomito, non è sufficiente. Considera, inoltre, che molto spesso l’organismo reagisce con il vomito in modo spontaneo (come succede ad esempio nei casi di indigestione) perciò non è detto che il tuo intervento esterno sia sempre necessario.

Ecco i casi in cui potrebbe essere necessario tentare di indurre il vomito al cane:

  • Ingestione di sostanze non commestibili come ad esempio veleni;
  • Ingestione di alimenti vietati ai cani come cioccolato, noci di macadamia ecc.;
  • Ingestione di fiori e piante velenose per i cani come ad esempio l’oleandro;
  • Ingestione di noccioli di frutta;
  • Ingestione di corpi estranei di piccola dimensione e dalla superficie regolare (ad esempio piccole palline).

Ricorda, non tutto si può far vomitare: a volte è necessario un intervento endoscopico o chirurgico. Oppure, come vedremo nel caso di ingestione di sostanze corrosive, la soluzione migliore è una lavanda gastrica (anch’essa eseguita dal veterinario).

mano di uomo accarezza bassotto avvolto in una coperta

I consigli per far vomitare il cane in sicurezza

Uno dei rimedi consigliati per indurre efficacemente il vomito al cane è utilizzare acqua ossigenata al 3%. Questa sostanza agisce come emetico grazie all’azione irritante della mucosa gastrica che scatena la reazione meccanica del vomito. Attenzione però: proprio perché si tratta di una sostanza irritante, nelle dosi sbagliate potrebbe rivelarsi a sua volta dannosa! Dopo il suo utilizzo, perciò, è sempre bene valutare con il veterinario la prescrizione di farmaci gastroprotettori per ripristinare lo stato fisiologico delle pareti dello stomaco in quanto l’acqua ossigenata potrebbe far comparire sintomi di gastrite, per esempio.

Ma veniamo al punto e vediamo le indicazioni esatte per indurre il vomito al cane. Ecco i consigli del veterinario per farlo in sicurezza:

  1. Utilizzare solo acqua ossigenata al 3%; spesso infatti come rimedio casalingo viene indicato anche il sale grosso da cucina, ma quest’ultimo potrebbe causare un’intossicazione molto pericolosa e potenzialmente fatale.
  2. Non eccedere nelle dosi consigliate; rispetta sempre le dosi indicate nella tabella sottostante.
  3. Somministrare al massimo 2 dosi di acqua ossigenata in totale. La quantità della seconda dose dovrà sempre essere la metà della prima.
  4. Aspetta almeno 10 minuti prima di somministrare la seconda dose di acqua ossigenata, anche se il vomito non si presenta immediatamente.
  5. Se anche con 2 dosi il cane non vomita, portalo più rapidamente possibile dal veterinario che gli procurerà un'iniezione per indurre il vomito.

Dosi corrette di acqua ossigenata al 3% suddivise per taglia del cane

Peso del cane (kg)Dose consigliata (ml)
Fino a 5 kg2,5
5 - 105
10 - 157,5
15 - 2010
Superiore a 20 kg15 - 20

Cosa non fare se devi indurre il vomito al cane

Non indurre il vomito al cane se:

  1. Non hai prima chiesto il consenso del tuo veterinario: anche se non è presente in quel momento, devi sempre allertarlo prima e chiedergli il via libera per questa manovra.
  2. È passata più di mezz’ora dall’ingestione della sostanza pericolosa: ossia, induci il vomito solo se non ti è possibile raggiungere entro 20/30 minuti uno studio o un pronto soccorso veterinario.
  3. Il tuo cane ha ingerito sostanze caustiche, acide o derivate dal petrolio: il vomito potrebbe aggravare la situazione causando ustioni allo stomaco o persino facendo finire la sostanza nei polmoni.
  4. Il tuo cane ha ingerito un corpo estraneo contundente o troppo voluminoso: ami da pesca, bastoncini degli spiedini e oggetti simili potrebbero rimanere incastrati nell’esofago del tuo cane complicando ulteriormente la situazione.
  5. Il tuo cane sta già vomitando in modo spontaneo.
  6. Il cane si trova in uno stato di incoscienza o di estrema debolezza: comparsa di sintomi come andatura sbandata, vertigini, tremiti o impossibilità di deambulare sono chiari segnali che devono farti desistere dall’intervenire.
  7. Il cane soffre di crisi epilettiche, problemi cardiaci o se è stato da poco sottoposto a chirurgia addominale.
  8. Il tuo cane è un brachicefalo, ossia appartiene alle razze Bulldog, Carlino, Shih Tzu poiché la conformazione del loro muso (e del loro palato) spesso provoca un’aspirazione del vomito nei polmoni.

Ovviamente, noi ci auguriamo che questi consigli non ti debbano mai servire e che il tuo cucciolotto stia sempre bene. In caso contrario, potrebbe esserti utile anche la lettura dedicata all’argomento Cosa fare se un cane vomita, in cui indichiamo anche come comportarsi con l’alimentazione a seguito di un episodio di vomito. Anche ora, concludiamo consigliandoti le crocchette monoproteiche amusi, disponibili sia per cuccioli che per adulti. Grazie al loro contenuto di carne di prima qualità e ingredienti naturali e selezionati, sono facilissime da digerire e non appesantiscono lo stomaco, garantendo benessere, vitalità e gusto!

Il benessere del cane inizia dalla sua ciotola, scopri le crocchette amusi

sacco crocchette amusi agnello con patate e zucca cucciolo
Sconto primo acquisto
28.90
19.90
sacco crocchette amusi al maiale per cuccioli
Sconto primo acquisto
28.90
19.90
sacco crocchette amusi con agnello patate e zucca adulto
Sconto primo acquisto
27.90
18.90
sacco crocchette amusi aringa fresca Riso integrale Zucca adulto
Sconto primo acquisto
26.90
17.90
sacco crocchette amusi con pollo riso integrale zucca cucciolo
Sconto primo acquisto
25.90
16.90
sacco crocchette amusi aringa fresca riso integrale e zucca cucciolo
Sconto primo acquisto
27.90
18.90
sacco crocchette amusi con maiale patate e zucca adulto
Sconto primo acquisto
27.90
18.90
sacco crocchette amusi pollo con riso integrale e zucca per adulto
Sconto primo acquisto
24.90
15.90
sacco crocchette amusi aringa ipoallergenica taglia media - grande
Sconto primo acquisto
33.90
24.90
cane e ciotola croccantini amusi

Articoli correlati
cane marrone aspetta di prendere una pillola
Pubblicato da Greta Tesini, il 10/11/2022
Con la collaborazione di Costanza Delsante
Cura & Salute
Quando e come intervenire per sconfiggere gastrite e vomito.
4 minuti
padrona cura il suo cane sdraiata sul divano
Pubblicato da Greta Tesini, il 14/01/2022
Aggiornato il 31/01/2023
Cura & Salute
Scopriamo quali sono i segnali d’allarme per riconoscere e combattere le cause che si celano dietro al mal di pancia del cane.
8 minuti
cane affamato
Pubblicato da Maria Cavallo, il 06/08/2021
Con la collaborazione di Costanza Delsante
Aggiornato il 10/11/2022
Nutrizione
Il tuo cane mangerebbe tutto, ma ci sono almeno 9 alimenti che il tuo cane non dovrebbe mangiare. Vediamo quali sono.
4 minuti

Vorresti leggere contenuti come questi direttamente dalla tua inbox?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità, curiosità e consigli sul mondo dei nostri amici quattrozampe!

Email:
Il tuo nome:
es. Polpetta:
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto l'informativa privacy e acconsenti al trattamento dei tuoi dati.

Qual è l'alimentazione ideale per il tuo cane?

compila il questionario

Compila il nostro questionario e scoprilo subito in pochissimi click.

FAI IL TEST