Sul tuo primo ordine la spedizione è gratuita!
cucciolo di cane viene addestrato dal padrone in un prato
cucciolo di cane viene addestrato dal padrone in un prato

Come educare un cucciolo di cane?

La guida per i neopadroni alle prese con l'addestramento del cucciolo.

Pubblicato da Greta Tesini, il 21/04/2022
3 minuti
Comportamento
Neopadroni

In questo articolo:
Homepage / Magazine / Comportamento / Come educare un cucciolo di cane?

L’educazione del cane è un passaggio molto importante da affrontare insieme al tuo cucciolo e, specialmente per esemplari più esuberanti o testardi, fondamentale per costruire una convivenza senza stress. Spesso si pensa che per una corretta educazione sia sempre necessario l’aiuto di un educatore cinofilo, ma la verità è che - salvo particolari situazioni - puoi iniziare anche da solo adottando dei piccoli accorgimenti e armandoti di un po’ di pazienza. Infatti, iniziare ad addestrare quando è ancora piccolo renderà la vostra vita insieme molto più semplice. Ecco quindi la guida completa su come farsi ascoltare dal tuo cane fin da cucciolo e creare con lui un rapporto sereno e indissolubile!

Come farsi obbedire da un cucciolo: le basi

Non esiste addestramento possibile senza l’insegnamento dei comandi base.
“Stai”, “Seduto”, “Terra”, “Zampa” non sono semplici parole, ma strumenti per chiedere al tuo cane come comportarsi quando sente il suono associato al comando. Chiaramente, il tuo cane non parla la nostra stessa lingua quindi non ti aspettare che capisca cosa vuoi da lui in modo automatico. Anzi, probabilmente all’inizio ti sembrerà di parlare al vento! Ciò che dovrai fare è insegnarli ad associare quella determinata parola a una risposta/comportamento corretti. Come? Con il rinforzo positivo.

Il rinforzo positivo consiste nel premiare il cane ogni volta che esegue un comando correttamente. Con la ripetizione sistematica di questo metodo, il cucciolo imparerà a fare esattamente ciò che gli chiedi perché sa che poi verrà ricompensato! Puoi premiare il tuo cucciolo con una carezza, una reazione positiva, ma anche con qualche crocchettina o con un delizioso biscottino. Una volta appreso il comando, non sarà più necessario premiarlo ogni volta ma ti ascolterà in modo automatico.


Scopri gli appetitosi croccantini amusi

sacco crocchette amusi agnello con patate e zucca cucciolo
A partire da:
27.90

Come educare un cucciolo a passeggiare con te

Ora che hai capito come farti ascoltare dal tuo cane con i comandi, andare a spasso con lui sarà letteralmente una passeggiata! Specialmente per i cani di grossa taglia, è fondamentale che prima che il tuo cane completi la sua crescita impari ad ascoltarti se non vuoi essere tu quello portato a spasso da lui e non viceversa! Infatti, la razza non conta quando si parla di metodi di addestramento (educare un cucciolo di cane meticcio, un Barboncino o un Pitbull non comporta azioni troppo diverse) ma quando si tratta di forza e di muscoli sì!

Ci sono però anche altri accorgimenti da adottare per insegnare al tuo cane a non allontanarsi da te durante i vostri giretti insieme:

  1. Specialmente all’inizio, usa sempre il guinzaglio. Questo strumento ti permette di “fissare” più o meno una distanza standard fra te e il cucciolo che lui si abituerà a rispettare senza tirare troppo. Se non capisce automaticamente che deve starti vicino, premialo quando lo fa.
  2. Una volta abituato il cucciolo al guinzaglio, puoi provare a lasciarlo libero per vedere come si comporta (ovviamente solo se le condizioni consentono di farlo in sicurezza). Come già detto, nel caso in cui si allontani da te non ti aspettare che torni spontaneamente se non lo hai abituato a rispondere ai comandi. Quando torna da te non sgridarlo ma semmai mostrati felice di averlo vicino.
mamma e figlio passeggiano fra le foglie con un cucciolo di labrador
Insegnargli i comandi e a stare al guinzaglio renderà le vostre passeggiate più serene

Come educare un cucciolo di cane a non sporcare in casa

Uno degli argomenti più ostici da trattare per i neopadroni è la questione “bisognini”. Non esiste cucciolo al mondo che non abbia fatto la pipì in casa almeno una volta, ma non per questo significa che non sia necessario abituare il cucciolo a non sporcare in casa.

Puoi iniziare così:

  • Abitualo a passare tempo insieme all’aria aperta, questo gli permetterà di vedere anche l’ambiente esterno come luogo sicuro e non relegare questo “status” solo alle mura domestiche. Lasciarsi andare per lui diventerà più facile e sporcare anche fuori diventerà un’abitudine spontanea;
  • Usa il rinforzo positivo per premiarlo: capiterà che durante le prime passeggiate il cane faccia pipì all’aperto in modo spontaneo. A quel punto, tu dovrai prontamente premiarlo! In questo modo il cucciolo assocerà il suo fare i bisogni nel prato ad un comportamento positivo.
  • Nei casi più estremi, puoi provare a posizionare una o più traversine in casa avendo cura di cambiarle spesso. Non è una soluzione definitiva, e sarebbe meglio abituare il tuo cane a fare i suoi bisogni fuori di casa senza passare per questo escamotage, ma talvolta si rivela utile in situazioni particolari. Puoi approfondire l’argomento nell’articolo dedicato Come abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina.

Scopri gli appetitosi croccantini amusi


Come abituare il cucciolo a stare nei luoghi pubblici

Ebbene sì, prima o poi arriverà anche il momento della prima vostra uscita pubblica. Questa potrebbe accadere in un bar, in un ristorante, a casa di amici o in qualsiasi altra situazione che lo esponga a persone e distrazioni a cui non è abituato. Potremmo considerare questo momento come l’ultimo step, o la prova, della buona riuscita della sua educazione. Questo perché se il tuo cucciolo non ha ancora imparato ad obbedire ai comandi o a controllare lo stimolo della pipì, sarà molto difficile passare serenamente le ore di svago che ti eri prefissato!

Piuttosto, se non sei ancora sicuro di saper gestire una situazione del tutto nuova, affida il tuo cucciolo alle cure di un familiare, un amico o un dogsitter, oppure abitualo a stare a casa da solo.

cane e ciotola croccantini amusi

Articoli correlati
piccolo labrador al guinzaglio
Pubblicato da Greta Tesini, il 19/04/2022
Neopadroni
La guida completa per abituare il tuo cane a fare pipì fuori casa una volta per tutte.
3 minuti
Jack Russell Terrier in attesa di ricevere la pillola dalla mano del proprietario o del medico
Pubblicato da Greta Tesini, il 14/04/2022
Cura & Salute
Neopadroni
La procedura completa per prevenire e combattere i vermi nei cani.
5 minuti
jack russel allatta i suoi cuccioli
Pubblicato da Greta Tesini, il 31/01/2022
Aggiornato il 29/03/2022
Nutrizione
Neopadroni
Come e quando svezzare i cuccioli di cane: dal latte materno alle crocchette.
3 minuti

Vuoi contenuti come questi direttamente nella tua inbox?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità, curiosità e consigli per i tuoi amici pet!

Email:
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto l'informativa privacy e acconsenti al trattamento dei tuoi dati.

Scopri le crocchette amusi perfette per il tuo cane!

compila il questionario

Compila il nostro questionario e scoprilo subito in pochissimi click.

FAI IL TEST